L'affare sul web si rivela una "sola": i Carabinieri smascherano il truffatore

Vittima del raggiro, avvenuto circa una settimana, un giovane modiglianese

Aveva acquistato online alcuni ricambi per moto, ma i pezzi non sono giunti a destinazione. Vittima del raggiro, avvenuto circa una settimana, un giovane modiglianese. E' stato quest'ultimo a dare il là alle indagini dei Carabinieri di Modigliana, che hanno raccolto la denuncia querela del malcapitato. Secondo quanto ricostruito dagli uomini dell'Arma, il romagnolo aveva trovato attraverso un portale di annunci alcuni ricambi per moto, contrattando con l'inserzionista, un romano di 33 anni, l'affare. Chiuso l'affare, il modiglianese ha caricato la carta postepay del rivenditore di 380 euro, ma il materiale non è mai giunto a destinazione. Le rapide indagini dei militari, che già in passato si erano occupati di simili casi, hanno permesso di individuare il truffatore, già noto alle forze dell'ordine per precedenti specifici, e denunciarlo a piede libero per truffa.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

  • Far west nella notte in centro storico a Forlimpopoli, i banditi assaltano un Bancomat

Torna su
ForlìToday è in caricamento