menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arriva l'estate, aumentano le truffe. Enel: "State in guardia"

Con l’arrivo del mese di agosto aumenta il rischio di truffe perpetrate da sconosciuti che, camuffandosi per dipendenti Enel, bussano alle porte con la scusa di riscuotere presunte bollette non pagate.

Con l’arrivo del mese di agosto aumenta il rischio di truffe perpetrate da sconosciuti che, camuffandosi per dipendenti Enel, bussano alle porte con la scusa di riscuotere presunte bollette non pagate. Tali tentativi danneggiano spesso gli anziani, in particolar modo nelle città e nei centri rurali.

Per essere certi che chi bussa alla vostra porta sia effettivamente un incaricato Enel ricordiamo che i consulenti di Enel Energia, società del gruppo Enel che opera sul mercato libero, così come tutti i dipendenti dell'Azienda, sono muniti di tesserino plastificato con foto e dati di riconoscimento. Non chiedono denaro a domicilio. Il pagamento delle bollette di energia elettrica e gas è possibile esclusivamente tramite bollettino postale, banca, carta di credito e bancomat da utilizzare presso gli sportelli automatici (puntolis, pagamento on-line con carta di credito emessa in Italia dagli appositi circuiti, addebiti su conto corrente bancario o postale); non effettuano alcun tipo di controllo sul risparmio energetico o sulla conformità dei contratti rispetto alle norme vigenti.

Enel, ricorda che i propri uffici rimarranno aperti per tutto il mese di agosto: per qualsiasi informazione, i Clienti possono recarsi al Punto Enel di Forlì via Bonali 38 , aperto dal lunedì al giovedì dalle 8.30 fino 15.00 e venerdì dalle 8.30 alle 12.30, Per ogni esigenza, sono attivi inoltre il numero verde 800 900 860 e il sito www.enelenergia.it. È utile tenere a portata di mano anche il numero per segnalazione guasti: 803 500.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento