Ubriaco all'alba sulla Vespa, pioggia di sanzioni. Ritirate anche altre patenti

Continuano senza sosta i controlli della Polizia Stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, per prevenire le cosiddette "stragi del sabato sera" e di conseguenza la guida in stato di ebbrezza

FOTO DI REPERTORIO

Continuano senza sosta i controlli della Polizia Stradale di Forlì, distaccamento di Rocca San Casciano, per prevenire le cosiddette "stragi del sabato sera" e di conseguenza la guida in stato di ebbrezza. Nella notte tra sabato e domenica gli agenti della Polstrada hanno ritirato ben quattro patenti: per tutti gli uomini 'pizzicati' ebbri al volante, anche dieci punti di decurtazione sulla patente stessa.

Il primo a farne le spese è stato un 33enne di Brisighella, trovato alticcio al volante della propria Subaru con un tasso compreso tra 0.8 e 1.5 g/l sulla via Emilia a Villanova, poco dopo la mezzanotte. Per lui anche la denuncia penale.

Stessa sorte per un 38enne di Verbania che su Citroen è stato trovato con un tasso alcolico simile al caso precedente quando da poco erano passate le 4.30. Non è andata meglio ad un 53enne, trovato ubriaco all'alba (tasso superiore a 2 g/l) sulla propria 'Vespa'.

Alle 4, invece, un albanese era stato trovato alticcio a bordo di una Golf. Per lui patente ritirata, dieci punti in meno ma niente denuncia, in quanto il valore era compreso tra 0.5 e 0.8 g/l.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Sfilata in intimo contro i pregiudizi: in Piazza Duomo a Milano anche la forlivese Giulia Gambini

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Folle velocità, schianto e cappottamento in Tangenziale: guidava con una patente falsa

  • Terzo lotto della Tangenziale, partita la procedura per i 70 espropri di pubblica utilità

Torna su
ForlìToday è in caricamento