Ubriaco fradicio si arrampica sulle impalcature di un cantiere e spintona i poliziotti: la notte brava termina con una denuncia

I poliziotti hanno intercettato un 24enne forlivese il quale, all’atto del controllo, palesava un evidente stato di ebbrezza alcolica

Era talmente ubriaco da pronunciare frasi senza senso. Un forlivese di 24 anni ha concluso la notte alcolica con una denuncia a piede libero. L'episodio si è verificato mercoledì. A chiedere l'intervento del 113 è stato un cittadino che aveva notato in viale Bologna una persona sospetta arrampicarsi alle impalcature metalliche di un cantiere edile. Subito si sono attivati gli agenti della Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Forlì.

I poliziotti hanno intercettato un 24enne forlivese il quale, all’atto del controllo, palesava un evidente stato di ebbrezza alcolica, pronunciando frasi sconnesse e senza riuscire a spiegare le ragioni della sua presenza in quel luogo. Il controllo del cantiere ha permesso di escludere un tentativo di furto, facendo ritenere agli agenti che lo stesso si trovasse in quel posto esclusivamente a causa del suo stato psicofisico alterato.

Nella circostanza, il giovane si è opposto al controllo, spingendo gli agenti e cercando di allontanarsi prima della sua identificazione. Il comportamento l'ha ripetuto più tardi in Questura, dove è stato accompagnato per essere identificato, aggiungendo anche svariate frasi ingiuriose all’indirizzo degli operatori. La "notte brava" del 24enne si è conclusa con la denuncia in stato di libertà per resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale nonché con la contestazione della violazione amministrativa prevista per chi è colto in stato di manifesta ubriachezza (soggetta al pagamento di 100 euro).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata torna in Corso della Repubblica: colpaccio con soli 3 euro

  • Due concorsi per una settantina di posti nel pubblico impiego, la Cgil organizza la formazione

  • Assalita nella lite condominiale a suon di 'terrona' e 'morta di fame': l'amara segnalazione di una donna

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • "Ripuliva" i soldi delle fatture false in una sala giochi: riciclaggio sull'asse Faenza-Forlì, sequestro da un milione di euro

  • Trovato nel fosso con la bici: a dare l'allarme un passante

Torna su
ForlìToday è in caricamento