rotate-mobile
Sicurezza stradale

Percorre la Tangenziale strisciando il suv contro le barriere, poi si appisola: non si reggeva in piedi per colpa dell'alcol

Il fatto è avvenuto nel cuore della mattinata di venerdì

Ha percorso un bel tratto di Tangenziale strisciando la fiancata dell'auto contro il guard-rail. Presto gli agenti della Polizia Stradale hanno chiarito il perchè: l'automobilista, uno straniero cinquantenne da tempo residente nel Forlivese, era ubriaco fradicio. Il fatto è avvenuto nel cuore della mattinata di venerdì. La pattuglia della Stradale si è precipitata lungo la tangenziale est di Forlì dopo una segnalazione giunta alla sala operativa di un suv che sbandava pericolosamente lungo la superstrada, strusciando in più punti sul guardrail.

L'automobilista è stato intercettato nei pressi del casello autostradale: il suv era vistosamente ammaccato, mentre il conducente all’interno era crollato nel sonno. Dall'abitacolo si poteva avvertire l'odore di alcol: l'uomo non riusciva a reggersi in piedi né a proferire parole sensate. Sul posto è giunto il personale sanitario del 118 per verificare che non fosse ferito. Successivamente il 50enne è stato sottoposto agli accertamenti etilometrici, con l'uomo che fingeva di non riuscire a soffiare per poi rifiutarsi di effettuare il test. A quel punto è scattato il ritiro della patente, la denuncia per rifiuto di sottoporsi all’alcoltest, oltre al sequestro dell’auto che ora rischia la confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Percorre la Tangenziale strisciando il suv contro le barriere, poi si appisola: non si reggeva in piedi per colpa dell'alcol

ForlìToday è in caricamento