menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ucciso dal covid: addio a don Corso Guicciardini, già presidente dell’Opera Madonnina del Grappa

Don Corso nel 1958 era stato il primo successore del Venerabile don Giulio Facibeni, originario di Galeata, fondatore dell’Opera Madonnina del Grappa

Cordoglio anche nella diocesi di Forlì-Bertinoro per la scomparsa di monsignor Corso Guicciardini, già presidente dell'Opera Madonnina del Grappa, morto giovedì all'età di 96 anni, all'ospedale fiorentino di Careggi, per le conseguenze del covid. Don Corso nel 1958 era stato il primo successore del Venerabile don Giulio Facibeni, originario di Galeata, fondatore dell’Opera Madonnina del Grappa.

"Più volte ho avuto la gioia di incontrare don Corso - afferma il vescovo, mons Livio Corazza – quando veniva a Galeata per l’anniversario della morte di don Giulio o per la festa di Sant’Ellero. Siamo grati al Signore per la testimonianza di santità e di carità che l’Opera continua a dare anche tra di noi con la casa di accoglienza che gestisce a Galeata".

L’ultima visita di don Corso in diocesi era stata il 15 maggio 2019 quando aveva partecipato alla messa presieduta dal cardinal Gualtiero Bassetti, presidente della Cei, nell’abbazia di sant’Ellero in occasione della festa del patrono di Galeata. La liturgia eucaristica con il rito delle esequie sarà celebrata nella Cattedrale di Santa Maria del Fiore di Firenze, presieduta dal Cardinale Arcivescovo, sabato alle 10.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento