rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Infanzia

Ultimi giorni per visitare la mostra “Bambini invisibili. Il lockdown dell’infanzia”

Grande interesse anche per il seminario formativo “Costruire insieme il sistema integrato zerosei”

L’infanzia e i suoi diritti, le politiche educative e il sistema integrato “zerosei anni”, sono i temi che hanno fatto da filo conduttore a due iniziative organizzate a Forlì nelle ultime settimane e che hanno registrato particolare interesse da parte di studenti, famiglie e addetti ai lavori. Come sostiene l’assessore Paola Casara,  che ne ha fortemente sostenuto la realizzazione, "per garantire la visibilità dei bambini e dei loro diritti, sanciti nei documenti nazionali e internazionali, operano quotidianamente una pluralità di soggetti che sono chiamati a collaborare per costruire un orizzonte comune".

Ed è proprio la collaborazione tra diversi soggetti e istituzioni che ha reso possibile la realizzazione della mostra “Bambini invisibili. Il lockdown dell’infanzia”, allestita all’Oratorio di San Sebastiano fino al 5 maggio, organizzata dal Servizio Scuola e Sport del Comune di Forlì con il Dipartimento di Scienze dell’educazione dell’Università degli Studi di Bologna, in collaborazione con la Biblioteca del Dipartimento di Scienze dell’Educazione e la rivista Infanzia. "Un straordinario repertorio di immagini, realizzate durante il periodo del lockdown dai genitori, che con i loro scatti hanno aperto lo sguardo dei bambini e sui bambini, oltre le mura domestiche", evidenzia Casara.

"La visibilità dell’infanzia trova nel territorio forlivese un contesto favorevole, capace di coniugare esperienza, conoscenza e collaborazione interistituzionale - prosegue l'assessore -. E’ andato in questa direzione il seminario formativo “Costruire insieme il sistema integrato zerosei”, organizzato dal Comune di Forlì, il Coordinamento Pedagogico Territoriale di Forlì-Cesena e l’Ufficio Scolastico Regionale- Ufficio VII, che si è tenuto giovedì scorso e che ha visto tra i relatori amministratori pubblici, dirigenti della regione Emilia-Romagna, componenti della Commissione nazionale per il sistema integrato di educazione e istruzione, dirigenti scolastici e componenti del CPT di Forlì-Cesena. Un seminario nel quale le sollecitazioni emerse dalle recenti normative nazionali hanno trovato il modo di dialogare con le più innovative esperienze territoriali in corso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ultimi giorni per visitare la mostra “Bambini invisibili. Il lockdown dell’infanzia”

ForlìToday è in caricamento