Sabato, 20 Luglio 2024
Giovani e cultura / Forlimpopoli

Un contest per i giovani: “L’arte di fa spazio” in piazza Pompilio ed alla Festa Artusiana

Il contest ha visto la partecipazione di 15 studenti e studentesse di alcune classi del Liceo Artistico e Musicale Antonio Canova di Forlì (classe 5^A, classe 4^A, classe 3^A, classe 3^C)

Il Comune di Forlimpopoli ha promosso il contest creativo "L'arte si fa spazio", con lo scopo di coinvolgere giovani talenti nella valorizzazione della Loggia Beccheria e del centro storico di Forlimpopoli. I vincitori del contest saranno annunciati durante l'evento di premiazione che si terrà giovedì 29 giugno alle 21,15 presso il teatro Verdi, in piazza Fratti. Il contest ha visto la partecipazione di 15 studenti e studentesse di alcune classi del Liceo Artistico e Musicale Antonio Canova di Forlì (classe 5^A, classe 4^A, classe 3^A, classe 3^C): i giovani e le giovani hanno offerto una loro interpretazione del ruolo dell’arte nell’innovare il rapporto tra architettura e città pubblica, contribuendo con idee originali all’identità della Loggia Beccheria.

Durante l'evento di premiazione, saranno esposte tutte le proposte candidate, condivise le valutazioni della giuria e premiati i progetti vincitori, con la consegna di premi, menzioni speciali e attestati. L'evento rappresenta un'opportunità unica per scoprire le idee e le proposte di giovani talenti, nonché per conoscere meglio il progetto di “Rigenerazione e Rifunzionalizzazione della Loggia Beccheria”, che contribuirà a rendere il centro storico di Forlimpopoli una vera e propria piattaforma di "spazi, esperienze, competenze e idee".

Cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna nell'ambito del Bando Rigenerazione Urbana 2021, il progetto architettonico e gestionale della Loggia assume come imprinting uno dei valori portanti di Forlimpopoli e della Romagna tutta: l'ospitalità, reinterpretata come connubio generativo tra convivialità, cultura e collaborazione. L'obiettivo è quello di creare nuove opportunità sociali ed economiche nel cuore storico della città, inserendo la Loggia Beccheria come uno spazio aperto e permeabile su Piazza Pompilio e Piazza Trieste, un luogo vivace di connessione e scambio, un'opportunità inedita di sperimentazione e un punto dinamico di promozione delle eccellenze territoriali.

Lo sviluppo dell’intero progetto è caratterizzato da un ampio percorso partecipativo iniziato nel 2021 per accompagnare la redazione del nuovo piano urbanistico, proseguito poi nel 2022 con momenti di approfondimento sul centro storico e sulla Loggia Beccheria, nel quale si inserisce il contest come iniziativa cardine del 2023. Già durante le precedenti fasi, i giovani hanno fatto sentire la propria voce, sottolineando la necessità di spazi flessibili, ibridi e collaborativi, dove poter stare, fare e sperimentare con azioni sociali, culturali e, perché no, conviviali. Il contest ha offerto una nuova occasione di attivazione dei giovani abitanti che evolverà ulteriormente nello sviluppo del progetto: gli stessi artisti partecipanti saranno coinvolti nella realizzazione delle opere, mentre attraverso una campagna di crowdfunding, la comunità sarà chiamata a contribuire concretamente alla trasformazione di questo spazio, infine sarà sviluppato un percorso di confronto per condividere le modalità per gestire al meglio i servizi e le attività che daranno nuova vita alla Loggia, immaginando che anche i giovani e le giovani del territorio possano sperimentare un ruolo da protagonisti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un contest per i giovani: “L’arte di fa spazio” in piazza Pompilio ed alla Festa Artusiana
ForlìToday è in caricamento