Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

"Un nuovo progetto di vita per chi sta trascorrendo la detenzione": in carcere inaugura il laboratorio di saldatura

Hanno partecipato tra gli altri Gian Luca Zattini, sindaco del Comune di Forlì; Paola Casara, assessore alle Politiche per l'impresa, Servizi educativi, Scuola e formazione del Comune di Forlì; Rosaria Tassinari, assessore al Welfare, Politiche per la famiglia, pace e diritti umani

Si è svolta venerdì l'inaugurazione del nuovo laboratorio dis aldatura interno alla Casa Circondariale di Forlì. Hanno partecipato tra gli altri Gian Luca Zattini, sindaco del Comune di Forlì; Paola Casara, assessore alle Politiche per l'impresa, Servizi educativi, Scuola e formazione del Comune di Forlì; Rosaria Tassinari, assessore al Welfare, Politiche per la famiglia, pace e diritti umani; Luca Ferrini, assessore allo Sviluppo Economico, Legalità e Sicurezza del Comune di Cesena; Palma Mercurio, direttore della Casa Circondariale di Forlì; Roberto Pinza, presidente della Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì; e Kevin Bravi, presidente Regionale Giovani Imprenditori di Confindustria Emilia Romagna.

VIDEO - Nuovo laboratorio per avviare al lavoro i carcerati

"E' il frutto di una collaborazione che dura da circa 15 anni con le aziende del territorio con Techne - spiega Mercurio -. Saranno formate sei persone capace poi di saldare. Alla fine della pena avranno un titolo da spendere, molto richiesto nel territorio. E' una vittoria della sinergia del carcere col territorio, con l'ottica di dare un nuovo progetto di vita a chi sta trascorrendo la detenzione". "E' un ulteriore passo in avanti della nostra idea di città - spiega il sindaco Gian Luca Zattini -, che pensa a tutti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Un nuovo progetto di vita per chi sta trascorrendo la detenzione": in carcere inaugura il laboratorio di saldatura

ForlìToday è in caricamento