Un trionfo di sapori e risate: in centinaia in Corso Mazzini per "La Cena che non ti aspetti"

Un altro passo avanti all’interno del progetto "Il Bello che non ti aspetti", che ha già in calendario altri eventi ed incontri coinvolgenti che arriveranno fino a Natale. 

Per allestire la lunga tavolata si sono resi necessari i rinforzi. Con oltre 130 partecipanti si è svolta sabato sera, nei portici di corso Mazzini, "La Cena che non ti aspetti". Si è vissuta una serata conviviale, dove lo scambio l’ha fatta da padrone. Non solo cibo e bevande, ma anche opinioni sul futuro e sulle cose da fare. Dal cous cous alla teglia di pasta al forno, per rimarcare che la multietnicità del quartiere può e deve essere una opportunità per tutti, superando i pregiudizi di tutti. Sono state presentate una quindicina di pietanze, un "gemellaggio" nel segno dei sapori. Alla serata ha presenziato anche l'assessore Marco Ravaioli. Un altro passo avanti all’interno del progetto "Il Bello che non ti aspetti", che ha già in calendario altri eventi ed incontri coinvolgenti che arriveranno fino a Natale. 

Potrebbe interessarti

  • Sembrano sani, ma non è vero: ecco svelati 7 alimenti da evitare per la dieta

  • Parcheggi gratuiti per future mamme e neogenitori: ecco tutte le informazioni per ottenere il pass

  • Le scale sono un dolore? Non più, grazie al montascale

I più letti della settimana

  • La vedova di Bovolenta rivela: "Ho ritrovato l’amore. La vita regala sorprese bellissime"

  • Investimento mortale sulla linea Adriatica: ritardi fino a 3 ore e nove treni cancellati

  • Rientro dalle ferie amaro: gli rubano l'armadietto blindato con le armi e viene anche denunciato

  • Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

  • Schianto alla rotonda della tangenziale di Bussecchio: due giovani feriti

  • Taccheggiatrici seriali all'iper, la mamma poteva contare sull'aiuto della figlioletta: stanate dalla Polizia

Torna su
ForlìToday è in caricamento