"Una sanità che ti abbraccia", il primario di Ginecologia ringrazia i neogenitori: "Umanizziamo le cure"

"Sono molto soddisfatta del fatto che i neogenitori percepiscano concretamente i frutti del grande lavoro che stiamo attuando", afferma Bandini

Angela Bandini, direttrice della Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale di Forlì, risponde alla lettera pubblicata su ForlìToday di uno padre che ha ringraziato tutto il personale del Morgagni-Pierantoni per l'assistenza al parto della piccola Allegra. "Sono molto soddisfatta del fatto che i neogenitori percepiscano concretamente i frutti del grande lavoro che stiamo attuando, affinchè il nostro reparto migliori l'umanizzazione delle cure e, nello stesso tempo, si faccia garante della sicurezza dei pazienti - esordisce Bandini -. Il nostro scopo è di far vivere il momento del parto come un evento straordinario e di soddisfazione delle aspettative che si creano durante la gestazione .Questo può avvenire solo grazie al contributo professionale ed umano di tutto il personale medico ed infermieristico, che si impegna quotidianamente per garantire un ottimo livello assistenziale, mediante un assiduo lavoro di equipe".

Potrebbe interessarti

  • Smettere di fumare: come affrontare la dipendenza senza ricaderci

  • 7 cose da fare in casa prima di partire per le vacanze: tu le hai fatte?

  • Dalla G alla A: come migliorare la classe energetica di casa

I più letti della settimana

  • Arriva al pronto soccorso e muore in poche ore, ucciso da una meningite fulminante

  • Tragedia di ritorno dal mare causata da un colpo di sonno: ventenne muore in autostrada

  • Tragedia nella notte in A14: tra i due morti anche una forlivese

  • Mezzanotte di paura, nuova scossa di terremoto nel forlivese

  • Dipendente comunale ucciso dalla meningite fulminante, profilassi anche in alcuni uffici municipali

  • Trema la terra: doppia scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

Torna su
ForlìToday è in caricamento