"Una sanità che ti abbraccia", il primario di Ginecologia ringrazia i neogenitori: "Umanizziamo le cure"

"Sono molto soddisfatta del fatto che i neogenitori percepiscano concretamente i frutti del grande lavoro che stiamo attuando", afferma Bandini

Angela Bandini, direttrice della Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia dell'ospedale di Forlì, risponde alla lettera pubblicata su ForlìToday di uno padre che ha ringraziato tutto il personale del Morgagni-Pierantoni per l'assistenza al parto della piccola Allegra. "Sono molto soddisfatta del fatto che i neogenitori percepiscano concretamente i frutti del grande lavoro che stiamo attuando, affinchè il nostro reparto migliori l'umanizzazione delle cure e, nello stesso tempo, si faccia garante della sicurezza dei pazienti - esordisce Bandini -. Il nostro scopo è di far vivere il momento del parto come un evento straordinario e di soddisfazione delle aspettative che si creano durante la gestazione .Questo può avvenire solo grazie al contributo professionale ed umano di tutto il personale medico ed infermieristico, che si impegna quotidianamente per garantire un ottimo livello assistenziale, mediante un assiduo lavoro di equipe".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aereo ultraleggero precipita e prende fuoco: perde la vita la promessa del nuoto Fabio Lombini

  • La sciagura di Fabio Lombini, gli ultimi istanti di vita col sorriso ripresi in un video

  • Addio a Fabio Lombini, "Era esempio quotidiano di forza di volontà"

  • Il covid-19 non ferma il progetto di quattro giovani: "Apriamo una pizzeria e puntiamo sulla qualità"

  • Covid-19, il bollettino: un'anziana vittima a Forlì e un nuovo caso a Santa Sofia

  • Covid-19, 109esima vittima nel Forlivese: è una donna di 80 anni

Torna su
ForlìToday è in caricamento