menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uno spettacolo lungo oltre 100 metri: nuova tracimazione della diga di Ridracoli

L'evento si verifica quando le acque del lago artificiale che sorge sulla vallata del Bidente raggiungono la quota di sfioro posta a 557,33 metri sul livello del mare

La parziale fusione del manto nevoso sul crinale appenninico, accelerata dall'aumento delle temperature in quota, e le piogge del fine settimana hanno contribuito ad una nuova tracimazione della diga di Ridracoli. L'evento si verifica quando le acque del lago artificiale che sorge sulla vallata del Bidente raggiungono la quota di sfioro posta a 557,33 metri sul livello del mare, tuffandosi lungo il muro di cemento armato alto 103,5 metri dove incontrano il Bidente. Nella nottata tra domenica e lunedì la flessione termica ha trasformato le precipitazioni in neve, con un lieve accumulo.

La settimana è esordita con un temporaneo miglioramento delle condizioni atmosferiche, con venti di caduta dall'Appennino responsabili di temperature ben al di sopra della norma per il periodo. Martedì è prevista nuvolosità irregolare con possibili precipitazioni al primo mattino e schiarite dal pomeriggio, ma la tendenza è per un nuovo peggioramento delle condizioni atmosferiche. Le temperature resteranno al di sopra della norma, con valori tra 11 e 14°C.

La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta per vento, arancione per il crinale e gialla per il resto del territorio: "Si prevede un rinforzo della ventilazione sul crinale appenninico associato all' arrivo di un nuovo impulso perturbato che determinerà rovesci sul settore occidentale in intensificazione nella giornata di mercoledì. Sono attesi venti di burrasca forte provenienti da sud-ovest sulle aree appenniniche di crinale con venti di ricaduta sulle zone collinari romagnole. Nelle zone montane interessate dalle precipitazioni e dalla parziale fusione della neve presente sul suolo, saranno possibili occasionali fenomeni franosi su versanti caratterizzati da condizioni idrogeologiche particolarmente fragili".

Quella di mercoledì sarà una giornata nuvolosa, con piogge più diffuse lungo il crinale appenninico e nevicate limitate alle vette appenniniche. In serata è prevista un'attenuazione della nuvolosità e fenomeni. Sono attesi valori miti di temperature, tra 13 e 15°C, favorite dalla ventilazione dai quadrati sud-occidentali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento