menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uomo trovato in morto in casa: il cadavere in avanzato stato di decomposizione

L'hanno trovato morto in casa, con il corpo in fase di decomposizione. Dalla sua abitazione usciva un odore nauseante, che ha spinto i vicini preoccupati a chiedere l'intervento della Polizia e fare la drammatica scoperta

L'hanno trovato morto in casa, con il corpo in fase di decomposizione. Dalla sua abitazione usciva un odore nauseante, che ha spinto i vicini preoccupati a chiedere l'intervento della Polizia e fare la drammatica scoperta. La vittima, un 50enne, viveva nella zona di Porta Schiavonia. L'ultima volta che i residenti della palazzina l'avevano visto risale a circa cinque giorni fa. Da li in poi dell'uomo nessuna notizia, nessuna traccia.

Mercoledì mattina l'allarme al 113. Dietro la porta il silenzio ed un tanfo insopportabile. Intorno alle 12 gli agenti della Squadra Volanti della Questura di Forlì è entrata nell'appartamento, facendo il macabro rinvenimento. Sul posto sono intervenuti anche gli uomini della Scientifica, che hanno provveduto ai rilievi del caso. Sul corpo dell'uomo nessun apparente segno di violenza. Porta e finestre non presentavano segni di effrazione.

Le stanze erano in ordine. Indizi che escluderebbero l'ipotesi di morte violenta. E' probabile che il cinquantenne sia deceduto per cause naturali, innescate da un malore. Saranno gli accertamenti medico-legali a stabilire le cause del decesso.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento