menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Urne elettorali integre abbandonate per strada

Sono state abbandonate e per di più integre, anche a disposizione di eventuali malintenzionati, che potrebbero farne uso in occasione delle prossime tornate elettorali

Urne elettorali con tanto di logo del Ministero degli Interni abbandonate fuori dai cassonetti integre e a libera disposizione di chiunque se ne volesse impossessare. E' quanto è stato ritrovato in via Oriani, a fianco della scuola De Amicis, che ha ospitato i seggi nel corso delle ultime elezioni politiche. Il rigido disciplinare del Ministero degli Interni prevede che le urne debbano essere distrutte e smaltite dal personale presente ai seggi, avendo comunque una funzione ufficiale.

Invece esse sono state abbandonate e per di più integre, anche a disposizione di eventuali malintenzionati, che potrebbero farne uso per scopi non prevedibili in occasione delle prossime tornate elettorali. Una simile situazione, nella vicina Cervia, ha reso necessario l'intervento del prefetto di Ravenna, che ha ordinato al sindaco di recuperare delle urne, abbandonate ai cassonetti, che erano finite in bella mostra in un ristorante del posto, nell'imbarazzo generale.

A Forlì, come si può notare dalla fotografia, non solo non sono state distrutte, ma sono state abbandonate fuori dal cassonetto – e nonostante il cassonetto della carta fosse vuoto – in violazione delle regole, che Comune ed Hera sono sempre pronti a ricordare, di non abbandonare rifiuti voluminosi fuori dai cassonetti. Per giunta uno scatolone è pieno anche di carte e foglietti provenienti dai seggi anch'essi facilmente smaltibili nel bidone, che si sono riversati sul marciapiede, creando sporcizia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento