Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Ustionato dal rogo appiccato in un casolare abbandonato: indagini della Polizia

A prendere fuoco anche un angolo di un locale, il rogo è stato spento da una squadra dei Vigili del Fuoco. La Polizia, intervenuta anche con la Scientifica

Bruciature lievi e superficiali: è il responso dei medici dell'ospedale Morgagni-Pierantoni per quanto riguarda le ustioni che il ragazzo di 14 anni, vittima giovedì pomeriggio di un incidente, si è procurato al volto durante un pericoloso gioco con il fuoco. Insomma, non ci saranno conseguenze gravi per una "bravata" che poteva finire peggio, quella che è stata organizzata, assieme ad un coetaneo, intorno alle 17 di giovedì pomeriggio in via don Romeo Bagattoni, a San Martino in Villafranca. I due ragazzini sono giunti con la bicicletta in una casa colonica abbandonata e qui sono entrati all'interno dell'edificio fatiscente. La casa è accessibile, non essendoci sostanzialmente alcun ostacolo all'ingresso come lucchetti o cancelli.

Uno dei due, quindi, avrebbe acceso un fuoco, appiccando una fiamma ad un mucchio di carte e cartone. La fiammata ha quindi investito in faccia il 14enne, che ha subito delle ustioni dalla parte di un orecchio. A prendere fuoco anche un angolo di un locale, il rogo è stato spento da una squadra dei Vigili del Fuoco. La Polizia, intervenuta anche con la Scientifica, ha effettuato approfondimenti, rinvenendo l'accendino con cui è stata avviato il fuoco, mentre i due ragazzi hanno ammesso che avevano portato con loro una bottiglietta di alcol che però non è stata rinvenuta in quanto andata distrutta nel principio dincendio

Incendio a San Martino in Villafranca, ustioni per un ragazzo

Sul posto, dato l'allarme, si sono precipitati i soccorritori del 118, con l'ambulanza, l'auto medicalizzata e l'elicottero delle emergenze, che è atterrato nei pressi della casa colonica. Il ragazzino, dopo un primo esame delle bruciature, è stato dichiarato non grave e l'elicottero è ripartito senza caricarlo verso l'ospedale specializzato nelle ustioni più serie, vale a dire il Bufalini di Cesena. La Polizia ha comunicato l'episodio sia al magistrato di turno che alla Procura del Tribunale dei Minori, per gli eventuali provvedimenti da prendere in merito, ma per ora non è scattata alcuna denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ustionato dal rogo appiccato in un casolare abbandonato: indagini della Polizia

ForlìToday è in caricamento