Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Vaccinazioni anti-covid, Forlì al top in Romagna: prima dose per quasi il 50% degli over 20

Ecco quanto emerge dal bollettino settimanale dell'Ausl Romagna, aggiornato all'11 luglio

Il comprensorio Forlivese al top in Romagna per quanto riguarda il numero di persone che hanno ricevuto almeno una dose di vaccino. E' quanto emerge dal bollettino settimanale dell'Ausl Romagna, aggiornato all'11 luglio. In Romagna, le prime dosi (comprese dosi uniche) somministrate nei centri vaccinali aziendali sono state 662.051 (226.671 nella provincia di Forlì-Cesena, 216.031 in quella di Ravenna e 173.728 in quella di Rimini), mentre le seconde dosi 407.063 (137.746 nella provincia di Forlì-Cesena, 130.844 in quella di Ravenna e 107.762 in quella di Rimini). Le dosi somministrate dagli medici di medicina generale sono 57.605 (20.892 nella provincia di Forlì-Cesena, di cui 12.175 prime dosi), mentre nelle aziende 6.063 dosi.

Forlì primeggia per percentuali di prime dosi inoculate in quasi tutte le fasce d'età: hanno ricevuto la prima dose il 32% dei ragazzi tra i 12 e i 19 anni (al primo posto c'è Ravenna col 34%, mentre Cesena è al 30% e Rimini al 20%), il 47% nella fascia 20-29 anni (cinque punti percentuali in più di Cesena e Ravenna, mentre Rimini è al 36%) e il 48% in quella tra i 30 e 39 anni (Ravenna ha il 45%, Cesena il 44 e Rimini il 36%). Per la fascia d'età 40-49 anni la copertura ha raggiunto il 59% (56% Ravenna, 54% Cesena e 45% Rimini), mentre in quella 50-59 si primeggia col 73%, due punti percentuali in più rispetto a Ravenna, cinque rispetto a Cesena e 12 rispetto a Rimini.

Parità con Ravenna, 81%, nella fascia 60-69 anni (80% Cesena e 73% Rimini) e 70-79, con l’88 (anche Cesena, mentre Rimini ha l'83%)%. Numeri molto alti per gli over 80: Forlì è al 96%, così come Cesena, mentre Ravenna è al 95% e Rimini al 92%. "Nei primi 12 giorni di luglio si contano circa 1 500 posti messi a disposizione in Romagna per la prima dose di vaccino che non sono stati prenotati e quindi inutilizzati", precisa l'Ausl Romagna.

Percentuali piuttosto basse per quanto concerne i giovani che hanno completato il processo di immunizzazione. Ma bisogna anche ricordare che tra una dose e l'altra di vaccino mRna (Moderna o Pfizer) occorre attendere circa tre settimane. Nel dettaglio, tra i 12 ed i 19 anni solo il 3% ha chiuso il cerchio, mentre la percentuale sale al 16% tra i 20-29enni (seguono Cesena e Ravenna col 12%, mentre Rimini è al 9%) e al 19% nella fascia 30-39 anni (16% Ravenna, 15% Cesena e 13% Rimini). Forlì al primo posto anche per i 40-49enni col 32% (Ravenna 27%, Cesena 23% e Rimini 22%) e i 50-59enni col 57% (Ravenna ha il 53%, Cesena il 48% e il Rimini il 47%).

Il comprensorio forlivese divide il primo posto con quello cesenate per la fascia 60-69 anni (57%, poi Ravenna col 56% e Rimini col 51%). Nella fascia 70-79 anni guida il Ravennate col 65% di copertura vaccinale insieme al Cesenate (il Forlivese segue col 64%, mentre Rimini è staccata col 59%), mentre tra chi ha più di 80 anni Forlì, Cesena e Ravenna hanno raggiunto una copertura del 92%, mentre Rimini del 89%.

Per contrastare la ripresa dei contagi, ha sottolineato il direttore sanitario di Ausl Romagna, Mattia Altini, è necessario "accelerare la campagna vaccinale, unico strumento per contrastare il virus. Gli appelli continui di questi giorni, le misure intraprese dall’Azienda per facilitare l’accesso alla somministrazione (prenotazione "last minute" con vaccini mRna, invio ai medici di medicina generale degli elenchi dei propri assistiti over 60 non ancora vaccinati), vanno nella direzione di convincere tutta la popolazione a non attendere i prossimi mesi per accedere al vaccino. Occorre farlo adesso, prima della partenza per le vacanze, per essere garantiti dalla copertura. Invitiamo quindi tutti ad assumere questa consapevolezza e questo impegno. Più il virus circola e maggiore è il rischio che si sviluppino ulteriori varianti e che aumentino casi gravi che richiedano ospedalizzazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni anti-covid, Forlì al top in Romagna: prima dose per quasi il 50% degli over 20

ForlìToday è in caricamento