rotate-mobile
Salute

"Ferite banali sono la porta di accesso delle spore del batterio che causa il tetano": previste nuove sedute vaccinali

Anche a Forlì sono in programma sedute vaccinali straordinarie ad accesso libero rivolte in particolare a chi non è mai stato vaccinato contro il tetano, o a chi non fa richiami da più di dieci anni

"Per vivere in sicurezza la primavera vaccinati contro il tetano!". È questo il messaggio lanciato dai Servizi di Igiene e Sanità Pubblica dell’Ausl Romagna per promuovere l’adesione alla vaccinazione antitetanica, gesto fondamentale per proteggersi da questa malattia pericolosa e troppe volte sottovalutata. Anche a Forlì sono in programma sedute vaccinali straordinarie ad accesso libero rivolte in particolare a chi non è mai stato vaccinato contro il tetano, o a chi non fa richiami da più di dieci anni.

Leggi le notizie di ForlìToday su WhatsApp

"Essere protetti contro il tetano è particolarmente importante con l’arrivo della bella stagione quando cresce la voglia di stare all’aria aperta e aumenta il rischio di piccole ferite anche banali, come la puntura di una spina di rosa, un graffio o una scheggia nel piede, che possono essere la porta di accesso delle spore del batterio che causa il tetano - ricorda l'Ausl Romagna -. La vaccinazione è il modo più efficace e sicuro di prevenire il Tetano".

A Forlì gli open day si terranno al Padiglione Vallisneri dell'ospedale "Morgagni-Pierantoni" di Forlì martedì 7 e 14 maggio dalle 14 alle 16. "La vaccinazione è gratuita e verrà offerto il vaccino combinato Difterite–Tetano oppure Difterite-Tetano-Pertosse per proteggersi anche verso queste malattie, così come raccomandato dai Piani Vaccinali nazionale e regionale", ricorda ancora l'Ausl. Lo stato vaccinale può essere verificato sul Fascicolo Sanitario Elettronico. Per informazioni è possibile inviare una mail a vaccinazioni.fo@auslromagna.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ferite banali sono la porta di accesso delle spore del batterio che causa il tetano": previste nuove sedute vaccinali

ForlìToday è in caricamento