Cronaca

Vaccinazioni, Forlì al top: più della metà di chi ha più di 20 anni si è vaccinato. Si sale a quasi il 90% dopo i 70 anni

Prosegue la campagna vaccinale in Romagna. Al 26 luglio le prime dosi (comprese dosi uniche) somministrate nei centri vaccinali dell'Ausl Romagna sono state 654.446

Prosegue la campagna vaccinale in Romagna. Al 26 luglio le prime dosi (comprese dosi uniche) somministrate nei centri vaccinali dell'Ausl Romagna sono state 654.446 , mentre le seconde dosi 482.011. Nel territorio di Forlì si registra il 37% di vaccinati tra i 12 e i 19 anni; il 54% tra i 20 e i  29 anni; il 52% tra i 30 e i 39 anni; il 62% tra i 40 e i 49 anni; il 75% tra i 50 e i 59 anni; l'83% tra i 60 e i 69 anni; l'89% tra i 70 e i 79 anni ed infine il 97% negli ultraottantenni. 

In Romagna il Forlivese è il territorio in cui la vaccinazione procede più spedita, con percentuali superiori agli altri territori per quanto riguarda chi ha avuto almeno la prima dose nelle fasce di età sotto i 70 anni, mentre la fascia anziana superiore Forlì è allineata sulle percentuali alte di tutta la Romagna. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni, Forlì al top: più della metà di chi ha più di 20 anni si è vaccinato. Si sale a quasi il 90% dopo i 70 anni

ForlìToday è in caricamento