Legame d'affetto con Forlì: a Valeria Valeri la Cittadinanza Onoraria

Il legame tra Valeria Valeri e la città di Forlì è stato descritto con passione ed affetto dall’attrice nel suo lavoro letterario “Mi pare di averci capito qualcosa”

All'attrice Valeria Valeri sarà conferita la Cittadina Onoraria di Forlì. La cerimonia è in programma martedì, alle ore 15.45, nella sala del consiglio comunale. La seduta solenne sarà aperta dall'intervento del sindaco Davide Drei. Saranno presenti, insieme a Valeri, i suoi più cari amici forlivesi. La nota attrice e doppiatrice italiana è legata da un fortissimo affetto con la città mercuriale, dove esordì nella stagione teatrale 1948 - 1949 con la compagnia della forlivese Laura Carli e dove ancora oggi ama ritornare e partecipare alla vita culturale e artistica.

In occasione della Cittadinanza Onoraria è stato organizzato un programma di iniziative. Il programma di eventi, promosso dal Comune di Forlì, in collaborazione con il Teatro Diego Fabbri, il Centro Diego Fabbri ed i Musei San Domenico, proseguirà nella serata di mercoledì, alle ore 20.30, nel Salone Comunale, con un recital di Valeria Valeri, durante il quale l’attrice si esibirà in letture tratte dal lavoro di Jurji Ferrini “Oscar e la dama rosa”, accompagnata dalle note del Maestro Valerio Mugnai. Ad aprire la serata sarà Elisa Giovannetti, Assessora alla Cultura del Comune di Forlì. Saranno presenti rappresentanti di Fo - Emozioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il legame tra Valeria Valeri e la città di Forlì è stato descritto con passione ed affetto dall’attrice nel suo lavoro letterario “Mi pare di averci capito qualcosa”, libro che sarà presentato in anteprima sabato 5 dicembre, alle ore 16.30, nella Sala Refettorio, Musei San Domenico, piazza Guido da Montefeltro. Oltre all’artista, interverranno il sindaco Drei, Massimo Foschi, attore e Roberto Mugavero, editore e curatore del libro. Durante il pomeriggio si svolgeranno letture a cura di Mariolina Coppola. Coordinerà e condurrà l’evento Marie – Line Zucchiatti, Dipartimento di traduzione ed interpretazione Università di Bologna – Campus di Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il tuffo in mare si trasforma in tragedia: giovane muore sotto gli occhi degli amici

  • Viene da Malta, ufficializzata la prima compagnia aerea con un aereo con base al "Ridolfi"

  • Coronavirus, tre nuovi tamponi positivi. Un'infermiera colpita per la seconda volta dal virus

  • "Vuole ucciderla", i Carabinieri corrono subito. Picchiava la compagna davanti alla figlioletta, arrestato

  • "Picchiato con calci e pugni": paura sotto la torre dell'orologio, 23enne ferito

  • Apre un nuovo bar-ristorantino a due passi dal Duomo: "Scommetto sul centro, è l'ora del coraggio"

Torna su
ForlìToday è in caricamento