menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Valzer di parroci in tutta la città: don Quinto rientra in centro

Entro il mese di novembre andrà a regime un nuovo spostamento di parroci deciso dal vescovo monsignor Lino Pizzi. A cominciare da monsignor Quinto Fabbri, già abate di San Mercuriale, che dal Ronco rientrerà in centro storico

Nuovo valzer di parroci nella Diocesi di Forlì-Bertinoro. La recente scomparsa di sacerdoti di peso e molto popolari del calibro di don Amedeo Pasini e don Fabio Giacometti, ha portato il vescovo monsignor Lino Pizzi ad un nuovo movimento di parroci, a coprire alcuni dei buchi più evidenti. Monsignor Quinto Fabbri, classe 1936, già parroco di San Mercuriale e San Benedetto, dal Ronco riprenderà la via del centro storico e per la precisione della Cattedrale.

Sarà così collocato a riposo, presumibilmente in seminario, l’inossidabile monsignor Livio Lombardi, classe 1927, curato del Duomo dall’ormai lontano 1969. Il posto del popolare don Quinto sarà preso da don Giovanni Severi, proveniente da Santa Maria Lauretana in Bussecchio, che però si farà carico anche delle parrocchie di Santa Rita e Villa Selva. A sua volta, don Severi sarà avvicendato da don Luigi Casamenti, a Coriano dal 2004.

Al posto di don Luigi, sacerdote in quota al movimento di Comunione e Liberazione, andrà un altro sacerdote di Cl, don Enzo Scaioli, dal 1987 parroco a Santa Rita. Il cappellano polacco di Regina Pacis don Pawel Szymuziak andrà parroco a Filetto e Roncalceci, andando così a colmare il buco lasciato da don Rino Giunchi, in aspettativa da tempo per problemi personali. Don Pawel farà il suo ingresso anche in quel di San Pietro in Trento, chiudendo così a tempo di record il vuoto lasciato dall’amministratore parrocchiale don Enrico Casadio, appena divenuto parroco di San Mercuriale, il più giovane abate nella storia ormai millenaria della centralissima abbazia di Piazza Saffi. I cambiamenti testè elencati andranno tutti a regime entro il prossimo mese di novembre.
                        
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento