"Piedoni" dell'acceleratore sull'attenti: stanno per fare il loro debutto i Velo Ok di ultima generazione

L'installazione rientra nell'ambito della campagna "Attenta-memte" di "NoiSicuri"

Saranno installati la prossima settimana sulle strade del Comune di Bertinoro i Velo Ok di ultima generazione, i box arancioni dove a turno ospiteranno un autovelox mobile, presidiato dalla Polizia Municipale e con constatazione immediata dall'infrazione. I dispositivi, che saranno segnalati secondo le prescrizioni di legge, saranno installati ad Ospedaletto in via Cellaimo con direzione monte-mare di fronte al civico 2383 sul marciapiede e nella stessa arteria con direzione mare-monte di fronte al civico 2972 sul marciapiede; in via Santa Croce (direzione monte di fronte al civico 3941 e in direzione mare davanti al civico 3691), in via Trò Meldola (direzione monte davanti al civico 1920 e direzione mare davanti al civico 2643), mentre a Bracciano in via Cerbiano saranno installati davanti al civico 658 (direzione mare) e 1023 (direzione monte).

L'installazione rientra nell'ambito della campagna "Attenta-memte" di "NoiSicuri" (in collaborazione con Asaps), che già nel 2017 aveva permesso di appurare il superamento dei limiti in via Cellamio per l'85% dei casi su 11mila mezzi in transito. Per gli amanti del piede pesante sull'acceleratore la sanzione sarà particolarmente salata: chi farà segnare una velocità di 110 chilometri orari in centro urbano la sanzione sarà di 847 euro, con ritiro della patente da 6 a 12 mesi. Il progetto è costato 4.800 euro.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Elezioni, candidati sindaci a confronto sui temi cari ai cattolici

  • Politica

    Elezioni, Calderoni: "Un giovane all'assessorato per l'innovazione"

  • Politica

    Mezzacapo (Lega) contro Alea: "Costi folli per aziende e cittadini"

  • Politica

    Elezioni, Taddeo (Forlì Cambia): "Troppi problemi irrisolti dall'amministrazione comunale"

I più letti della settimana

  • Tanta pioggia, il gigante della Romagna si è svegliato: "furiosa" tracimazione della diga di Ridracoli

  • Piogge senza tregua, frane ed allagamenti. Il Montone supera la soglia rossa. Situazione critica al Ronco

  • Non si presenta al lavoro da giorni, la sorella dà l'allarme: trovato morto in casa

  • Alluvione, lavori conclusi: sanato l'argine. Polemica sulle mancate casse di espansione

  • Auto sbanda in curva e sfonda il muro di un'abitazione: struttura dichiarata inagibile

  • La disastrosa alluvione di Villafranca: centinaia di persone intrappolate, enormi danni

Torna su
ForlìToday è in caricamento