menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Velox imbrattato, "Forlì come Scampìa". Asaps dice basta

A criticare duramente gli atti, il presidente di Asaps, Giordano Biserni. "Attenzione, siamo di fronte a reiterati e incontrastati comportamenti che vanno a sgualcire il valore legalità"

“Continuano gli attacchi vandalici alle postazioni dei Velox  installate  sulle strade del comprensorio, in particolare  quella di Villa Rovere, fra il sottile compiacimento di alcuni cittadini e il rumoroso silenzio del mondo della politica che invece è così attivo nei dibattiti sulla regolarità di questi strumenti”. A criticare duramente gli atti, il presidente di Asaps, Giordano Biserni. “Attenzione, siamo di fronte a reiterati e incontrastati comportamenti che vanno a sgualcire  in senso concreto il valore legalità, patrimonio prezioso e gelosamente difeso nei nostri territori”.

“Al di là della regolarità o meno del posizionamento di un misuratore di velocità incustodito, sulla quale dovrà pronunciarsi una volta per tutte l’autorità competente e il Giudice di pace in sede di ricorso, - continua Biserni - non è possibile trasformare quartieri del nostro comune in una sorta di “Scampia” dove il vandalismo è accettato o comunque tollerato. Comunque sia, a prescindere dalla regolarità del posizionamento, rimane il fatto che gli autovelox dacché  strada è strada, fotografano solo i veicoli che superano i limiti, concesso il 5% di tolleranza con un minimo di 5 km. Questo aspetto sembra sia stato dimenticato”.


“I giudici stabiliranno la regolarità dell’attivazione, ma i ripetuti atti di vandalismo (cambia solo il colore della vernice usata per accecarli) su uno strumento per altro inattivo nella funzione di misurazione della velocità, sono un pessimo segnale per la sbandierata difesa della legalità nel nostro comune. - conclude - Mentre da una parte si invoca più legalità, più sicurezza,  più polizia contro il dilagare dei reati predatori nell’area forlivese, dall’altra nessuna voce si alza per stigmatizzare questi imbarazzanti vandalismi demolitori dello stesso concetto di legalità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento