menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' stata una notte ventosa: interventi dei Vigili del Fuoco per rami pericolanti

Le raffiche hanno spezzato diversi rami, con i Vigili del Fuoco chiamati a rimuovere quelli pericolanti nelle zone di Dovadola e Castrocaro

Si è attenuata nella mattinata di martedì la potenza dei venti dai quadranti occidentali che per tutta la nottata hanno soffiato sul Forlivese. Le raffiche hanno spezzato diversi rami, con i Vigili del Fuoco chiamati a rimuovere quelli pericolanti nelle zone di Dovadola e Castrocaro. A Forlì la raffica più intensa è stata di 50 chilometri orari, mentre nell'entroterra spiccano gli 88,5 chilometri orari misurati dalla stazione meteo amatoriale associata alla rete di Emilia Romagna Meteo a San Savino, nel comune di Modigliana.

Per il rinforzo della ventilazione la Protezione Civile aveva diramato un'allerta "arancione" per l'entroterra e "gialla" per la pianura. Le raffiche di vento hanno contribuito ad innalzare nuovamente le temperature, dopo il temporaneo abbassamento avvenuto lunedì sera. La colonnina di mercurio ha accolto il risveglio dei forlivesi con valori oscillanti intorno ai 10°C. Le prossime ore trascorreranno all'insegna della variabilità atmosferica, mentre mercoledì si annuncia una giornata grigia con possibili deboli piovaschi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento