I Verdi si mobilitano per salvare gli undici platani avvelenati a San Lorenzo

Ad operare un gruppo di Verdi di Forlì dopo aver acquisito alcuni pareri tecnici

Volontari in azione per salvare gli undici platani avvellenati a San Lorenzo lungo la strada provinciale del Rabbi. Ad operare un gruppo di Verdi di Forlì dopo aver acquisito alcuni pareri tecnici. Tuonano gli ambientalisti: "Dopo la denuncia, abbiamo potuto constatare che nessun soggetto pubblico che abbia titolarità sulle piante in questione ha fatto nulla. Nessuno di costoro ha ritenuto che si potesse e dovesse fare un tentativo per cercare di salvare quei maestosi alberi, elemento storico e paesaggistico tutelato dalla stessa Soprintendenza".

"Non si conosce al momento la natura del veleno impiegato dai delinquenti che hanno compiuto l’atto criminale e quindi la velocità con cui potrà aggredire le piante tanto da farle morire e sperando che non sia riuscito a comprometterne totalmente le funzioni vitali i volontari lo hanno aspirato interamente con grosse siringhe - spiegano dai Verdi -. La sostanza velenosa è stata raccolta in attesa di essere analizzata per individuarne la natura, composizione e grado di tossicità".

Successivamente in ciascun foro è stata iniettata dell’acqua cercando di lavare la cavità e di fare uscire ogni residua gocci della sostanza velenosa. Infine con una pompa a mano si è proveduto a indirizzare un getto di aria all’interno dei fori per asciugarli ed espellere i liquidi residui. "Abbiamo fatto ciò che abbiamo potuto - hanno dichiarato i Verdi - sostituendoci all’inerzia degli organismi pubblici e speriamo di essere riusciti a fare qualcosa di positivo. E’nostro impegno cercare di salvare gli alberi dalle azioni di distruzione che troppo spesso taluni mettono in atto, comprendendo fra costoro anche quei soggetti pubblici che per inettitudine e disinteresse continuano a segare alberi a tutto spiano pur dovendoli tutelare".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Strade di sangue, ancora una tragedia: drammatico schianto sulla via Emilia, un morto

  • Identificato il ciclista forlivese travolto ed ucciso da un suv. Gli amici: "Pedala in cielo"

  • Tira dritto alla rotonda della Tangenziale, si ribalta e distrugge l'auto: vivo per miracolo grazie alle cinture

  • Ruba il bancomat alle colleghe di lavoro, paga aperitivi e fa prelievi: incastrato dalla Polizia

  • Dopo l'esplosione al bancomat, pioggia di colpi sui carabinieri: proiettile colpisce l'auto di pattuglia

  • Spese pazze dopo l'assalto alla sala slot: presi a Forlì dopo il colpo da 30mila euro

Torna su
ForlìToday è in caricamento