Via libera agli spostamenti tra Santa Sofia e Pratovecchio-Stia

Il riconoscimento degli spostamenti tra i due Comuni ha il pregio di superare il problema degli “sconfinamenti” involontari

Daniele Valbonesi e Nicolò Caleri, rispettivamente sindaco del comune di Santa Sofia e di Pratovecchio-Stia (Arezzo), hanno stabilito di concedere la possibilità di effetuare spostamenti da parte dei cittadini residenti nei rispettivi comuni all’interno del territorio degli stessi, seppur appartenenti in regioni diverse, a norma delle ordinanze regionali del Presidente della Regione Emilia-Romagna n. 82 del 17.05.2020 e del Presidente della Regione Toscana numero 57 del 17 magio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’attesa che Province e Regioni adottino provvedimenti simili, estendendo tale possibilità a territori più ampi, i due sindaci hanno ritenuto opportuno permettere spostamenti tra i comuni confinanti, alla luce del fatto che "tra i cittadini dei nostri Comuni situati tra la Provincia di Forlì-Cesena nella Regione Emilia Romagna, e la Provincia di Arezzo nella Regione Toscana, sussistono stretti rapporti di parentela e vicinanza, che riteniamo fondanti per spostamenti tra i due territori, anche alla luce delle recenti misure adottate dal Governo e dalle regioni per la cosiddetta Fase 2".
 
Peraltro, il riconoscimento degli spostamenti tra i due Comuni ha il pregio di superare il problema degli “sconfinamenti” involontari, ma anche necessari, nell’ambito della fruizione dei territori boschivi e naturali all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, in cui si compenetrano, finendo per “confondersi” fisiologicamente in una rete di sentieri e piste forestali, con il rischio per i nostri cittadini di trovarsi in buona fede “oltre confine”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento