rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Turismo / Santa Sofia

Via Romea Germanica, si attiva il nuovo direttivo: internet e social, si rinnova il percorso organizzativo

Il presidente Flavio Foietta ha introdotto i numerosi temi all’ordine del giorno, tra i quali "la necessità di avviare un percorso organizzativo che dia alla associazione punti di riferimento ed un minimo di struttura"

Si è riunito sabato per la prima volta “in presenza” il nuovo direttivo della Via Romea Germanica, insieme ad alcuni amici e volontari che collaborano nelle attività e nella manutenzione del cammino. A Santa Sofia, alla Nocina, lungo il percorso verso il passo del Carnaio e Bagno di Romagna, consiglieri e collaboratori provenienti da Bolzano, dal Veneto e dall’Umbria, oltre che dall’Emilia-Romagna, si sono confrontati su attività in corso ed in programma, in vista della prossima assemblea.

Dopo il Festival Europeo della Via Romea Germanica a Tenna in Valsugana, la pubblicazione della nuova Guida Ufficiale in italiano ed in inglese, il supporto ai pellegrini che partiti da Norvegia e Danimarca stanno arrivando a Roma, la “ripartenza” dell’associazione richiede programmazione ed impegno. Il presidente Flavio Foietta ha introdotto i numerosi temi all’ordine del giorno, tra i quali "la necessità di avviare un percorso organizzativo che dia alla associazione punti di riferimento ed un minimo di struttura. Lo richiede anche l’impegno necessario per sviluppare l’attività e per rispondere correttamente a quanto richiesto per mantenere il riconoscimento come rotta culturale di interesse europeo".

Intanto, con la collaborazione dell’associazione umbra “Acqua”, si è deciso di attivare in maniera più continua e organizzata la presenza e l’aggiornamento su siti e social (www.guidaromea.eu, www.viaromeagermanica.com e Facebook Via Romea Germanica). Tra le proposte emerse la richiesta ai vari territori "di programmare e far conoscere le varie iniziative per creare per il 2023 un programma annuale coordinato degli appuntamenti e degli eventi targati Via Romea Germanica".

Domenica il presidente Flavio Foietta ed il sindaco di Santa Sofia Daniele Valbonesi hanno accolto i “salinari” di Cervia, alla partenza della tappa per Bagno di Romagna, impegnati nella loro tradizionale camminata per portare a Roma in San Pietro il sale delle saline una volta appartenenti allo Stato Pontificio.
    

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Romea Germanica, si attiva il nuovo direttivo: internet e social, si rinnova il percorso organizzativo

ForlìToday è in caricamento