menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viaggio a Forlì per acquistare la droga: la "grossista" aveva allestito una serra di marijuana in un armadio

Tutto è partito dal controllo di un'auto, già in precedenza attenzionata dai detective dell'Arma, a bordo della quale vi erano un 29enne ed un 30enne lombardi

Trovata dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Forlì con oltre sei etti di marijuana. Una camerunense di 40 anni, residente nel ravennate, è stata arrestata dai Carabinieri con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti. Tutto è partito dal controllo di un'auto, già in precedenza attenzionata dai detective dell'Arma, a bordo della quale vi erano un 29enne ed un 30enne lombardi. C'era un sospetto che aleggiava tra i militari: che la coppia si fosse recata a Forlì per acquistare droga da spacciare. Le successive indagini hanno portato all'identificazione della quaratenne, sorpresa con seicento grammi di "maria".

Gli uomini dell'Arma hanno quindi perquisito l'abitazione dell'automobilista e della quarantenne: nella prima è stata recuperata altra sostanza stupefacente, tutto il materiale necessario per il confezionamento, una bomboletta spray urticante al peperoncino ed una mazza ferrata, mentre nella casa della donna, opportunamente occultata in un armadio a due ante, una vera e propria serra per la coltivazione dello stupefacente. La 40enneè stata arrestata, mentre per gli altri due fermati è scattata la denuncia a piede libero. Il giudice (pubblico ministero Federica Messina) ha convalidato l'arresto, disponendo l’applicazione della misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. dei Carabinieri competente per territorio.


  


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento