menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il vice-sindaco Biserna "agente in incognito" sugli autobus

"Un autobus che può diventare anche fattore di aggregazione e socialità, invogliando la gente ad entrarvi e ad accettare quei tempi rigidi e più lenti rispetto all'auto ed anche a far risparmiare denaro"

Il vice-sindaco Giancarlo Biserna “agente in incognito" sugli autobus cittadini. Per conoscerne le problematiche e le opportunità. Lo promette  Biserna stesso: “Stare in mezzo ai cittadini ed alle loro esigenze, esperienza sul campo, è il modo migliore per esserci e per cercare di risolvere i problemi. Da parte mia dedicherò in maniera più continuativa di come fatto finora un certo numero di ore settimanali al bus, facendo diversi viaggi, parlando con persone ed autisti per poi redigere relazioni  e proposte a supporto dell'attività  di gestione dell'azienda”.

Intanto, rende noto Biserna, l'effetto neve ha portato più cittadini ad avvicinarsi al bus: “Quando abbiamo creato per 15 giorni l'abbonamento neve a 10 euro, è stato ben utilizzato come dimostrano i 142 abbonamenti fatti in pochi giorni. Se è vero che il futuro per muoversi in città è il bus,  non perdiamo tempo. Cogliamo tutte le opportunità concrete per rilanciarlo”.

E ancora il vice-sindaco: “Un "Bus per amico" potrebbe essere il tema conduttore per convincere i cittadini ad usarlo di più. E' vero, in questo periodo di grande neve è stato dato gratuitamente per un po' di giorni e ciò ne ha favorito l'uso. Il tema allora è: che fare per convincere le persone a muoversi con esso anzichè in auto. Sicuramente bisogna muoversi in diversi ambiti. Efficienza dei percorsi, ritardi sempre più limitati, mezzo accogliente, gentilezza e disponibilità degli autisti, sicurezza di guida e di ambiente sono indispensabili. Come è indispensabile una buona informazione sugli orari e sulle fermate, come è anche indispensabile che tutti paghino il biglietto e che i controlli siano quindi maggiori. Questi sono i presupposti  perché  le persone acquisiscano la consapevolezza che l'autobus ti è vicino. Un autobus che può diventare anche fattore di aggregazione e socialità, invogliando la gente ad entrarvi e ad accettare quei tempi rigidi e più lenti rispetto all'auto ed anche - visti i costi del girare in macchina - a far risparmiare denaro”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento