Vigili del Fuoco

Vigili del Fuoco, nuova autoscala e presidio montano: visita del sottosegretario Prisco

Il sottosegretario parteciperà alla cerimonia di messa in servizio della nuova autoscala in dotazione al Comando

Il sottosegretario di Stato al Ministero dell'Interno Emanuele Prisco sarà martedì nel Forlivese per una visita istituzionale. Alle 11.30 sarà al comando dei Vigili del Fuoco di Forlì - Cesena in viale Roma 97, dove parteciperà alla cerimonia di messa in servizio della nuova autoscala in dotazione al Comando. Interverranno il Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, del Soccorso Pubblico e della Difesa Civile, Laura Lega e il Capo del Corpo Nazionale, Carlo Dall'Oppio. Nel pomeriggio, alle ore 14,30, il sottosegretario si sposterà verso il Presidio rurale dei Vigili del Fuoco di Santa Sofia, attivo presso il Centro Operativo Romagna Acque, per un sopralluogo del presidio. 

"Se con la sinistra la soluzione al problema era rimasta lettera morta, con il centrodestra al Governo la questione è stata risolta - interviene Alice Buonguerrieri, deputato di Fratelli d’Italia in merito alla consegna dell'autoscala -. Un’altra promessa mantenuta, ci eravamo presi questo impegno in campagna elettorale e lo abbiamo rispettato grazie al Governo Meloni e al Sottosegretario Emanuele Prisco, che ha ben compreso le esigenze del nostro territorio”.Buonguerrieri non potrà partecipare alla cerimonia di consegna del mezzo perché impegnata in Commissione alla Camera nei lavori sul Dl Alluvione e ricostruzione, ma fa arrivare il suo saluto al Comandante provinciale Gianfranco Tripi e a tutto il Corpo dei Vigili del Fuoco.

“Ringrazio il comandante Tripi, in questi mesi ci siamo sentiti spesso e durante l’alluvione lui e i suoi uomini si sono dimostrati davvero fondamentali. Siamo riusciti a dare questa positiva risposta alle esigenze di dotazione dei Vigili del Fuoco, risolvendo l’annoso problema della mancanza dell’autoscala - prosegue il parlamentare di FdI - La presenza del sottosegretario Prisco alla inaugurazione della autoscala conferma l’attenzione del Governo Meloni alla sicurezza del territorio: ha seguito la questione sin dall’inizio e ha dato un supporto decisivo per ottenere questo risultato importante per la sicurezza dei cittadini”.

Fratelli d’Italia già nella scorsa legislatura aveva tentato di gestire il problema: il deputato Galeazzo Bignami, oggi Viceministro alle Infrastrutture e ai Trasporti, aveva presentato anche un’interrogazione all’allora Ministro degli Interni Luciana Lamorgese per far fronte alla mancanza. “Una mancanza che ci era stata segnalata da Marzio Salvi, rappresentante del sindacato autonomo dei Vigili del Fuoco Conapo - ricorda Buonguerrieri - Ci avevamo provato dai banchi della minoranza a risolvere il problema, ma la sinistra non ci aveva ascoltato. Ora che siamo al Governo della nostra Nazione, invece, lo abbiamo potuto risolvere come da impegno a suo tempo preso".

"È un segnale importante quello che arriva dal Governo - conclude la parlamentare -. Il lavoro dei Vigili del Fuoco è prezioso e fondamentale per risolvere situazioni di emergenza e intervenire in casi di soccorso e per questo necessita di un’adeguata dotazione di mezzi. Ne va della sicurezza di tutti i nostri cittadini, oltre che di quella dei Vigili del Fuoco stessi che operano quotidianamente sul nostro territori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del Fuoco, nuova autoscala e presidio montano: visita del sottosegretario Prisco
ForlìToday è in caricamento