Martedì, 23 Luglio 2024
Alluvione e solidarietà

Alluvione, migliora la situazione a Villafranca: "Siamo piccoli come comunità, ma molto coesi"

L'imprenditore Luca Spaccini, padron della Grifo Flex, è arrivato al Palazzone con un camion carico di derrate alimentari

Villafranca riparte. E sabato registra un bellissimo gesto di solidarietà, che arriva direttamente dall'Umbria. L'imprenditore Luca Spaccini, patron della Grifo Flex, è arrivato al Palazzone con un camion carico di derrate alimentari. "Tornato dalla Romania da un viaggio di lavoro, quando ha appreso dell'alluvione che ha colpito Forlì ha subito comprato generi di prima necessità, in collaborazione con la Protezione Civile di Deruta", spiega Roberta Malpezzi del comitato di quartiere.

VIDEO - Si festeggia con "Romagna Mia" l'arrivo degli aiuti

I volontari del Palazzone, insieme ai ragazzi della comunità Papa Giovanni XXIII, hanno provveduto a scaricare il carico di aiuti. "E' dal primo giorno dell'emergenza che siamo operativi al Palazzone nella preparazione pasti per gli abitanti che hanno le cucine inagibili e questa donazione ci aiuterà a proseguire in questa attività - prosegue -. I pasti vengono consegnati casa per casa, oppure è possibile consumarli qui nell'ampia sala presente".

A Villafranca all'acqua è subentrato il fango della piena. "Gli abitanti sono impegnati nella pulizia delle loro case e delle cantine, gettando tutte le cose che sono andate perdute - aggiunge Malpezzi -. Ma noi siamo abituati, perchè siamo già alla terza alluvione in pochi anni. Ma rispetto a San Benedetto, Cava e Romiti siamo messi decisamente meglio. Queste sono le aree più devastate della città". E chi non ha subìto danni, si attiva per aiutare chi necessita di aiuti: "Siamo piccoli come comunità, ma molto coesi". 

Luca Spaccini, padron della Grifo Flex-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, migliora la situazione a Villafranca: "Siamo piccoli come comunità, ma molto coesi"
ForlìToday è in caricamento