Babbo Natale arriva in anticipo: con un doppio terno al Lotto vince un bel gruzzolo

. L'uomo è un cliente abituale della tabaccheria Aerre di Gianluca e Marino Ricci, in corso Mazzini 25

Babbo Natale ha bussato in anticipo alla porta di casa di un fortunato scommettitore che incassato in un sol colpo oltre 17mila euro. L'uomo è un cliente abituale della tabaccheria Aerre di Gianluca e Marino Ricci, in corso Mazzini 25, dove ha giocato due schedine puntando al terno 43, 44 e 45 sulla ruota di Torino. La combinazione è stata centrata nell'estrazione del 15 dicembre scorso: il 43 è stato il primo numero estratto, mentre il 45 e il 44 sono usciti dopo il 65 e il 26. Per il vincitore sarà sicuramente un buon Natale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata non abbandona Corso Garibaldi: nuovo colpo al Lotto con un terno

  • La Bidentina si macchia di sangue: schianto contro un albero, perde la vita sotto gli occhi della fidanzata

  • Coronavirus, focolaio in una ditta di Forlì: i positivi sono undici

  • Morto sulla Bidentina, Andrea superò un grave incidente. La sua esperienza per un progetto per giovani

  • Spara ad un fagiano, ma colpisce per sbaglio l'amico: lui perde un occhio

  • Riapre con una nuova gestione un locale storicamente votato alla ristorazione nel cuore del centro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento