Visiere, mascherine e occhiali e camici: l'impegno di Amar Onlus contro il coronavirus

All'Unità di Cardiologia di Forlì (Servizio di Cardiologia, emodinamica, reparto e Utic) sono stati consegnati 65 visiere, 30 occhiali protettivi, 100 camici monouso

L'associazione Malattie Autoimmuni Rare (Amar) è impegnata in una serie di iniziative finalizzate contro la diffusione dell'epidemia del covid-2019. Dal 24 marzo sono state consegnate 270 visiere a tutti i medici di medicina generale, pediatri di base e medici di continuità assistenziale del distretto di Forlì; 250 visiere ai suddetti operatori sanitari del distretto di Cesena e Savignano.

All'Unità di Cardiologia di Forlì (Servizio di Cardiologia, emodinamica, reparto e Utic) sono stati consegnati 65 visiere, 30 occhiali protettivi, 100 camici monouso. All'Unità operativa di Malattie Infettive ed a quella del servizio 118 di Galatina (Lecce), dove risiedono alcuni degli associati, sono state inviate 70 visiere protettive. Alla Fondazione Fornino-Valmori di Selbagnone-Forlimpopoli (dove sono seguiti ragazzi autistici) sono state consegnate 20 visiere, 100 mascherine FFP2 e 500 mascherine chirurgiche.

Al comando Provinciale Carabinieri di Forlì consegnate 350 mascherine chirurgiche. Giovedì sono state consegnate un totale di 600 mascherine FFP2 e 140 visiere alla Comunità Alloggio per anziani Pavone di Premicuore, alla Casa Albergo S.Martino di Premilcuore, al Country Hospital e cooperativa il Cigno a Premilcuore, alla Residenza I Girasoli di Predappio, alla RSA Piccinini di Predappio Alta, all'Opera San Camillo di Predappio.

"Stiamo inoltre consegnando mascherine chirurgiche ai soci volontari di Amar che risiedono a Forlì e comuni vicini e quindi con possibilità di venire a ritirarle - viene spiegato dal presidente di Amar, Gino Perini -. Altre mascherine FFP2 in nostro possesso saranno prossimamente consegnate ad istituzioni pubbliche o reparti ospedalieri che stiamo valutando come carenti. Il totale della spesa sostenuta per questa iniziativa, decisa dal nostro direttivo all'unanimità e che supera 10mila euro, è riferita all'introito del 5 per mille relativo al 2017 (incassato nel 2019) in aggiunta ad avanzi di gestione degli anni precedenti".

Proseguono attività di informazione ed aiuto via Web o per telefono ai malati di malattie rare. "Non passa giornata che pazienti affetti da malattie autoimmuni rare non ci telefonino o scrivano da tutta Italia per informazioni riguardo il percorso terapeutico che stanno attuando, (se compatibile col rischio di contagio da Covid-19), la necessità di protezione individuale più specifica, la eventuale necessità di controlli strumentali o di laboratorio, eventuale terapia preventiva da attuare", conclude Perini.

iniziative covid-19 di amar onlus-6

iniziative covid-19 di amar onlus-5

iniziative covid-19 di amar onlus-4

iniziative covid-19 di amar onlus-3

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

iniziative covid-19 di amar onlus-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dalla quaterna al terno: la Dea Bendata trova casa in Corso Garibaldi, nuova gioia col Lotto

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Attacco di recensioni negative, il ristorante pubblica un cartello contro gli "haters"

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Dove mangiare a Cesenatico? La top 5 dei ristoranti di pesce

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento