Prima volta a Forlì per un Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica: visita al Secondo Gruppo

E' stato accolto dal tenente colonnello Luca Zorzan, comandante dell’ente forlivese e dal sindaco della città, Gian Luca Zattini

Visita mercoledì al Secondo Gruppo Manutenzione Autoveicoli del Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, Generale di Squadra Aerea Alberto Rosso. Rosso, accompagnato da una delegazione di alti ufficiali, è atterrato nella base del 13esimo Nucleo Elicotteri Carabinieri a Forlì ed è stato accolto dal tenente colonnello Luca Zorzan, comandante dell’ente forlivese e dal sindaco della città, Gian Luca Zattini. L’alto ufficiale è stato accompagnato alla base di Via Solombrini, dove il comandante Zorzan, durante il briefing introduttivo, ha presentato gli elementi salienti delle attività manutentive del Reparto, sottolineando "la straordinaria capacità logistica dell’ente anche nell’ottica di una continua ottimizzazione delle risorse umane e finanziarie".

Zorzan ha inoltre evidenziato al generale Rosso "il grado di efficienza raggiunto dal Gruppo, orientato al miglioramento dei processi produttivi e al consolidamento come punto di riferimento per collaborazioni con le Istituzioni del territorio romagnolo come dimostrato recentemente con la collaborazione col carcere di Forlì". A margine della visita, la più alta autorità militare dell’Aeronautica, ha incontrato anche il sindaco Zattini, il vice sindaco Daniele Mezzacapo e l’assessore alla cultura Valerio Melandri nell’ottica di una futura collaborazione per la realizzazione dei musei del volo all’ex Collegio Aeronautico a significare come il legame del territorio romagnolo con l’Aeronautica sia sempre più profondo.

Tale relazione è stata sancita con la visita di Rosso, primo Capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica a visitare la base di Forlì. Successivamente ha potuto conoscere le officine meccaniche del Reparto dove ha constatato l’efficienza dei macchinari e delle attrezzature necessarie alla riparazione e alla manutenzione degli automezzi e dei gruppi elettrogeni ad alta valenza operativa. A seguire ha incontrato tutto il personale militare e civile riunito, per esprimere il proprio apprezzamento "per la dedizione e la passione con cui opera", complimentandosi "per l’encomiabile impegno profuso nel raggiungere gli obiettivi dell’Aeronautica Miliare". In particolare, il generale ha esternato il proprio plauso a tutto l’ente forlivese "per il senso di appartenenza dimostrato che permette di svolgere al meglio i compiti istituzionali con un sensibile aumento della produttività e un contestuale risparmio economico per l’amministrazione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Furgone si scontra contro un'auto: tragedia sull'incrocio pericoloso della via Emilia, muore un 57enne

  • Sciagura sui binari, morto un giovane travolto da un treno: traffico paralizzato per ore

  • I suoi nudi artistici fanno il giro del mondo, ma lei ha scelto Forlì: "La Romagna mi ha adottata"

  • L'oroscopo della settimana dal 10 al 16 febbraio di Paolo Fox: la classifica dei segni zodiacali

  • Pizza napoletana per la ricerca contro il Coronavirus: "Divieto ai cinesi? Chiedo scusa"

  • Urla e danneggiamenti nel cuore della notte: trovato ubriaco in strada in maglietta e mutande

Torna su
ForlìToday è in caricamento