Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Alluvione, il ministro Sangiuliano visita i luoghi della cultura danneggiati: "Un euro in più sui biglietti dei musei, risorse per voi"

Il ministro si è soffermato in particolare sul patrimonio culturale danneggiato sia del Seminario di via Lunga che all'Archivio Comunale di via Asiago

Anche il ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano ha fatto visita ai quartieri di Forlì colpiti dall'alluvione. Il ministro si è soffermato in particolare sul patrimonio culturale danneggiato sia del Seminario di via Lunga che all'Archivio Comunale di via Asiago. Intorno alle 15 è arrivato al Seminario Diocesano di Forlì, i cui spazi sono stati invasi da acqua e fango, compresi quelli della biblioteca con circa un migliaio di volumi risalenti al '500. Sangiuliano ha incontrato il vescovo di Forlì Livio Corazza e il Rettore del Seminario, don Andrea Carubia. Successivamente c'è stata la tappa all'ex sede dell'Archivio del Comune di Forlì, dove erano conservate delle collezioni documentali e altre opere non esposte al pubblico.

La visita del Ministro della CUltura

VIDEO - La visita del ministro Sangiuliano a Forlì

Le risorse per il patrimonio culturale della Romagna colpito dall'alluvione arriveranno, assicura Sangiuliano, grazie alla sovrapprezzo di un euro imposto a tutti i biglietti dei musei e dei siti archeologici nazionali dal 15 giugno fino al 15 settembre. “Il Colosseo fa 20mila visite al giorno, questo vuol dire una somma di circa 20mila euro al giorno solo dal Colosseo per voi”, ha spiegato il ministro, incontrando il sindaco Gian Luca Zattini e il vescovo Livio Corazza.

"Nel decreto-legge 'Alluvione' n. 61 dello scorso primo giugno, per tutelare il patrimonio culturale delle aree colpite, abbiamo previsto di aumentare di un euro i biglietti di tutti i musei statali, per il periodo compreso tra il 15 giugno e il 15 settembre. La misura potrà essere prorogata di altri tre mesi, se necessario. Con l'andamento eccezionale dei musei italiani in questa stagione segnata da grandi afflussi, avremo già una cospicua somma da investire per la rigenerazione del patrimonio danneggiato. Se occorrerà, troveremo altre risorse. Nei prossimi giorni, ho in programma un incontro con il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, per parlare di questi temi", ha aggiunto Sangiuliano che, durante la visita istituzionale, ha incontrato, tra gli altri, la deputata di Fdi, Alice Buonguerrieri, e il sindaco di Forlì, Gian Luca Zattini, per un confronto sulle modalità di intervento più idonee e sui progetti di recupero. Presente anche il viceministro Galeazzo Bignami.

"Nelle ore immediatamente successive all'alluvione in Emilia Romagna, oltre a esprimere il più sentito cordoglio per le vittime e la vicinanza alle comunità colpite, avevo detto che la priorità era provvedere alle persone. Oggi, invece, sono qui per una ricognizione insieme ai tecnici del ministero e per un'attenta valutazione dei danni al patrimonio artistico-culturale". Lo ha detto il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, nel corso della visita odierna in Romagna nei siti culturali e religiosi tra Cesena e Forlì, tra cui l'Abbazia di Santa Maria del Monte di Cesena, il Seminario diocesano di Forlì e l'Archivio storico del Comune di Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, il ministro Sangiuliano visita i luoghi della cultura danneggiati: "Un euro in più sui biglietti dei musei, risorse per voi"
ForlìToday è in caricamento