menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Forlì si vola anche verso le capitali della movida: Costa Smeralda, Ibiza e Mykonos

I nuovi collegamenti sono targati Ego Airways e saranno attivi a partire dal 4 e 5 giugno

Martedì 30 marzo sarà un giorno che entrerà nella storia dell'aeroporto "Ridolfi" di Forlì. Alle 20.50 è atteso infatti l'atterraggio del volo Catania-Forlì targato Ego Airways, che battezzerà il ritorno alla piena operatività dello scalo di via Seganti sotto la gestione di "Forlì Airport". Alle 21.20 il vettore ripartirà destinazione Sicilia. L'indomani, alle 8.40, atterrà sulla pista mercuriale il collegamento Palermo-Forlì di Lumiwings, per poi far ritorno alcune ore più tardi, con partenza alle 12.25.

Le compagnie che hanno sposato il progetto di "Forlì Airport" sono al momento Ego Airways, Lumiwings, Air Horizont e Air Dolomiti. E si arricchiscono le destinazioni definite dello scalo forlivese, pronte a partire non appena gli spostamenti saranno meno soggetti a restrizioni.

Alle mete già conosciute (per l'Italia Catania, Lamezia Terme, Cagliari, Palermo, Trapani, Bari e Brindisi; e per l'Europa a Monaco, Katowice, Lodz, Praga, Odessa, Craiova, Arad, Rodi, Creta, Corfù, Cefalonia, Santorini, Amburgo, Bilbao e Budapest) si aggiungono Ibiza, Olbia Costa Smeralda e Mykonos. I nuovi collegamenti sono targati Ego Airways e saranno attivi a partire dal 4 e 5 giugno: per Ibiza si volerà il venerdì e il sabato, per la Costa Smeralda venerdì, sabato e domenica, mentre per Mykonos il sabato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento