rotate-mobile
Cronaca

Oltre 30 studiosi da 4 continenti a Forlì: workshop internazionale per interpreti e traduttori

L'occasione ha infine lo scopo di formare una rete di ricercatori a livello europeo e extraeuropeo che approfondiscano insieme lo studio dell'interpretazione basato su corpora fra lingue diverse e in situazioni comunicative diverse

Giovedì e venerdì Forlì accoglierà oltre trenta studiosi provenienti da quattro continenti che si confronteranno sul tema “Studi di interpretazione basati su corpora: lo stato dell’arte”. Il workshop internazionale, organizzato dal Dipartimento di Interpretazione e Traduzione, celebra anche il decimo compleanno del corpus EPIC, primo corpus di interpretazione al mondo disponibile on-line per scopi didattici e di ricerca, creato proprio a Forlì.

L’occasione ha infine lo scopo di formare una rete di ricercatori a livello europeo e extraeuropeo che approfondiscano insieme lo studio dell’interpretazione basato su corpora fra lingue diverse e in situazioni comunicative diverse. L’Università di Bologna e il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione si confermano così polo di attrazione e di eccellenza nella ricerca sull’interpretazione e dimostrano ancora una volta la loro vocazione internazionale e l’attenzione costante per la ricerca empirica, presupposto e complemento imprescindibile di una didattica d’eccellenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 30 studiosi da 4 continenti a Forlì: workshop internazionale per interpreti e traduttori

ForlìToday è in caricamento