Zumbathon contro il cancro, oltre 500 persone ballano con Cristina e i super ospiti Vicky Zagarra e Alessandro Belletti

Doveva essere una grande festa di movimento e solidarietà, e grande festa è stata: sono state oltre 500 le persone che hanno affollato il Palavending di Forlimpopoli in occasione dello “Zumbathon”

Doveva essere una grande festa di movimento e solidarietà, e grande festa è stata: sono state oltre 500 le persone che hanno affollato il Palavending di Forlimpopoli in occasione dello “Zumbathon” a favore dell’Istituto Oncologico Romagnolo, in programma domenica pomeriggio. Numerosi i pullman arrivati per l’occasione anche da fuori del territorio, per un pomeriggio di ballo e divertimento da trascorrere assieme a due presenter di fama internazionale: Vicky Zagarra, zumba education specialist, e Alessandro Belletti, zumba jammer. Nobile la causa: sostenere il Progetto Margherita, servizio dello IOR di fornitura di parrucche oncologiche gratuite per le donne che affrontano gli effetti collaterali più riconoscibili della chemioterapia.

E l’evento è nato proprio dall’esperienza di Progetto Margherita di una grande appassionata di Zumba, Cristina Fiorini, e dall’amicizia della donna con Martina Marchi e lo stesso Alessandro Belletti. Fondamentale il loro apporto per la presenza di Vicky Zagarra, presenter italo-colombiana tra le più famose al mondo, formatasi nel 2002 a Miami con “Beto” Perez, coreografo e creatore di questa particolare disciplina. "Non c’è voluto molto a convincermi in verità – spiega proprio la performer – quando ho saputo per quale causa stava nascendo questa festa ho dato subito la mia disponibilità. La Zumba è un modo per restare in forma divertendosi tutti assieme: quando la pratichi tutti i tuoi problemi per qualche ora passano in secondo piano. Il movimento è importante per scaricare stress e tensioni, da qualunque parte esse provengano.". Cosa confermata anche da Martina Marchi: "Abbiamo seguito il percorso personale di Cristina attraverso le varie iniziative cui partecipava, e non potevamo fare a meno di notare quanto la Zumba l’aiutasse a stare meglio. Questo evento nasce proprio dal desiderio di vederla continuare a sorridere".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Grande entusiasmo anche per il performer che ha condiviso il palco con Zagarra e Belletti, risultato fondamentale per la realizzazione dello “Zumbathon”: "E’ stato davvero bello vedere tanta gente carica, divertirsi tutti assieme per sostenere un servizio tanto importante. Il Progetto Margherita è infatti fondamentale per le pazienti che affrontano la problematica oncologica: il fatto che questo evento fosse a sostegno di questa causa ha reso il tutto ancora più straordinario, e ci ha dato una motivazione ulteriore per dare tutto sul palco". Poco prima che la marea di colori fluo si muovesse all’unisono al ritmo della musica scelta dai due presenter ha preso la parola anche Fabrizio Miserocchi, direttore generale dello IOR: «Una cosa meravigliosa per tante donne che affrontano un periodo di difficoltà: il calore di tutto il pubblico intervenuto le farà sentire più sicure di sé, più felici. Un ringraziamento particolare ai Comuni di Forlì e di Forlimpopoli, e agli sponsor che hanno creduto nell’evento: FAM Batterie, Prosit – Progetti e Servizi Italia, Conserve Italia, CIA-Conad, FDC Fitness Dance Cruise, d4t con Giada ZumbaWear, Parrucchiera Nuccia Snc e la Fiorista Carla Romanini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un improvviso arresto cardiaco spezza la vita ad un giovane di 26 anni

  • "Sarà un maxi-supermercato, secondo solo all'iper": i commercianti chiedono di bocciare il progetto

  • Meldola, si lancia nel vuoto e perde la vita: nuova tragedia al ponte dei Veneziani

  • Mentre lavora il giardino di casa la terra restituisce bombe a mano e proiettili: strada chiusa a pochi passi dal centro

  • Centauro esce di strada: la moto vola nella scarpata, interviene l'elicottero

  • Covid-19, un'altra vittima a Forlì. Nessun contagiato nelle ultime ore e altri 9 guariti

Torna su
ForlìToday è in caricamento