rotate-mobile
Diretta

LA DIRETTA - Elezioni comunali 2024, lo spoglio minuto per minuto: i risultati

Si sono aperti alle 14 gli scrutini per le elezioni comunali. Nel Forlivese sono undici i Comuni che rinnovano il Consiglio comunale: oltre al capoluogo Forlì, sono stati chiamati ad eleggere il nuovo sindaco Civitella, Meldola, Forlimpopoli, Modigliana, Portico e San Benedetto, Premilcuore, Predappio, Rocca San Casciano, Santa Sofia e Tredozio. 

ForlìToday ha seguito in diretta minuto per minuto lo spoglio delle Europee, che ha visto il Pd prevalere su Fdi a livello provinciale, mentre nel Forlivese sono 8 i comuni che hanno visto una prevalenza del partito della premier Giorgia Meloni. Diverso il discorso di Forlì: rispetto al risultato elettorale italiano, a fare la parte del leone sono stati i dem, con il 36,48% dei consensi.

LA DIRETTA

Zattini bis, il Popolo della Famiglia esulta: "Votare per noi è difficile, in pochi hanno il coraggio di farlo"

"Gian Luca Zattini è riconfermato alla carica di sindaco, i cittadini hanno premiato la sua determinazione e la volontà dimostrata nel voler completare il proprio mandato". Così in una nota il Popolo della Famiglia. "Siamo consapevoli di essere la forza più piccola della coalizione, quantificabile in poche centinaia di voti - viene aggiunto -. Eppure proprio questo piccolo scarto di preferenze ha permesso a Zattini di vincere al primo turno e di evitare l'insidia del ballottaggio. È la migliore risposta a chi ha guardato sempre con fastidio il nostro simbolo ritenendolo ininfluente o a chi è arrivato a d imbrattarlo il primo giorno della campagna elettorale sulla vetrina della sede di Piazza Saffi, forse presagendone l'insita pericolosità. Solo una piccola porzione di elettori trova il coraggio di trasformare in voto quello che nel profondo sente come vero e corrispondente: votare per noi è difficile, ogni giorno di questi mesi di campagna elettorale abbiamo dovuto spiegare ai cittadini incontrati che il voto al nostro simbolo non era sprecato, conquistandoci le preferenze una per una, senza paura di affrontare temi scomodi come l'aborto o come l'indottrinamento omosessualista, con il quale il Pd vorrebbe educare le nuove generazioni. Oggi ci ha dato ragione non solo il valore della battaglia combattuta ma anche il riscontro dell'esito elettorale. Chi ha avuto a cuore tali questioni decisive ci ha dato fiducia e lo ringraziamo con entusiasmo, perché ha determinato la vittoria di Zattini. Siamo certi che il sindaco saprà riconoscere l'apporto decisivo del nostro contributo e che nei prossimi cinque anni i valori del Popolo della Famiglia saranno adeguatamente rappresentanti in Consiglio Comunale".

La composizione del nuovo Consiglio comunale: ecco chi diventa consigliere

Definito il sindaco eletto, Gian Luca Zattini, ecco la composizione del prossimo consiglio comunale. Il consiglio sarà composto ovviamente dallo stesso Gian Luca Zattini e dal suo contendente Graziano Rinaldini. Nella maggioranza ottiene 8 seggi il primo partito della coalizione Fratelli d'Italia, segue la lista civica 'La Civica – Forlì Cambia' con 6 seggi. Il Pd ottiene 8 seggi (Qui tutti gli eletti in consiglio comunale)

La delusione del Movimento 5 Stelle: "Il nostro impegno per la comunità rimane fermo e determinato"

La delusione del Movimento 5 Stelle: "Il nostro impegno per la comunità rimane fermo e determinato"

"Con rammarico prendiamo atto dei risultati delle recenti elezioni amministrative della città di Forlì, che non ci hanno visto ottenere la vittoria. Pur rispettando il verdetto delle urne, non possiamo nascondere la nostra delusione per l'esito. Abbiamo condotto una campagna elettorale con impegno e dedizione, presentando un programma concreto e orientato al benessere della nostra comunità. Purtroppo, il messaggio non è stato recepito nella misura che speravamo. Questo risultato, tuttavia, non cancella il lavoro svolto né diminuisce la nostra determinazione. Ringraziamo tutti i nostri sostenitori e tutti coloro che hanno creduto in Noi e nel nostro progetto. Il loro sostegno è stato fondamentale e ci spinge a continuare a lavorare con passione per il futuro. Continueremo a vigilare e a impegnarci affinché le istanze che abbiamo portato avanti durante la campagna non vengano dimenticate. Il nostro impegno per la comunità rimane fermo e determinato, convinti che il nostro contributo sia ancora necessario e importante. Rinnoviamo infine il nostro augurio di buon lavoro agli eletti, auspicando che operino nell'interesse di tutti i cittadini e con il massimo senso di responsabilità. Grazie ancora a tutti per il supporto e la fiducia. Continueremo a lottare per i valori in cui crediamo". Così in una nota il senatore e coordinatore del Movimento 5 Stelle per l’Emilia-Romagna Marco Croatti, il coordinatore regionale del Movimento 5 Stelle Gabriele Lanzi e il coordinatore provinciale Frisoni.
 

Il Popolo della Famiglia, tutte le preferenze

FAROLFI FRANCESCO    41     23.56%
GAZZONI SARA    10     5.75%
VASUMI GIANLUCA    19     10.92%
LAGHI EMANUELE    16     9.2%
PANZAVOLTA SILVIA    14     8.05%
BRUNETTI FEDERICO    6     3.45%
CICCHETTI GIORGIO    8     4.6%
BALDINI LIDIA    2     1.15%
LODI CARLA    37     21.26%
LEPORE MARCO    9     5.17%
CASADEI MARIO ELIA    6     3.45%
CASADEI TERESA MARIA    4     2.3%
PIERI GABRIELE    0     0%
PIVI SIMONE    1     0.57%
FANTINI MARILENA    0     0%
VERATTI IVONNE    1     0.57%
SCHIAVON ANDREA    0     0%
BALDINI MARCELLO    0     0%
DIMA EUGENIO    0     0%
MELANDRI ALESSANDRA    0     0%
ANNUNZIATO CARMINE    0     0%
Totale Preferenze    174     100%

La Civica - Forlì Cambia, tutte le preferenze

La Civica - Forlì Cambia, tutte le preferenze

CASARA PAOLA    1247     21.97%
CEREDI LORIS    314     5.53%
ACRI RAFFAELE    131     2.31%
AMADORI ANDREA    219     3.86%
ASCARI RACCAGNI ALESSANDRA    272     4.79%
BEVILACQUA RICCARDO    49     0.86%
BRAVI KEVIN    325     5.72%
CALANDRINI ANNALISA    41     0.72%
CHIODELLI SALVATORE    64     1.13%
CRISPINO LUCIA    296     5.21%
FABBRI ROBERTO    183     3.22%
FIORI ELIA    131     2.31%
GALLOZZI LEONARDO    278     4.9%
GIMELLI DANIELA    29     0.51%
GOBBI ALESSANDRA    107     1.88%
GRAMELLINI ANDREA    64     1.13%
KOLA MARINELA    14     0.25%
LA BRUNA DANIELE    76     1.34%
LANDI ALESSANDRO    39     0.69%
LEUCCI MATTEO    291     5.13%
MONTANARI MATILDE    73     1.29%
PACE FRANCESCO    121     2.13%
PATUTO MARIA    103     1.81%
PIERI ENRICO    273     4.81%
ROCCARI ROBERTO    61     1.07%
RONDELLI CATERINA    16     0.28%
SAMORI' SARA    165     2.91%
SBARAGLI ERIO    43     0.76%
SPAZZOLI IVANO    148     2.61%
TASSANI MAURIZIO    101     1.78%
TASSINARI CESARE    182     3.21%
ZUCCHERELLI ALBERTINA    221     3.89%
Totale Preferenze    5677     100%

Lega, tutte le preferenze

Lega, tutte le preferenze

MEZZACAPO DANIELE    459     17.65%
POMPIGNOLI MASSIMILIANO    309     11.88%
CINTORINO ANDREA    458     17.61%
BIONDI LAURO    188     7.23%
ROSSI BARBARA    157     6.04%
BENTIVOGLI ALBERTO JUNIOR    240     9.23%
COSTANTINI ANDREA    132     5.07%
BALESTRA LETIZIA    59     2.27%
BALISTRERI MAURIZIO    24     0.92%
BEDEI GIORGIA    22     0.85%
BERTACCINI VALENTINA    6     0.23%
BRANDINO CHRISTOPHER    3     0.12%
CROCIANI GIULIA    35     1.35%
GALEA PATRIZIA    8     0.31%
GARAVINI MARCO    25     0.96%
GASPERINI DEANNA    11     0.42%
GRAMELLINI MADDALENA    35     1.35%
LASAPONARA FRANCESCO INNOCENTE    182     7%
MACCORI KATIUSCIA    36     1.38%
MARIANI MASSIMO    20     0.77%
ORTOLANI SILVIA    28     1.08%
PAVONE ALFREDO    25     0.96%
PAZZI IVAN    6     0.23%
QUARTA ULDERICA ANNA    29     1.11%
RAVAIOLI FEDERICA    38     1.46%
RIVALTA ALESSANDRO    16     0.62%
SCAIOLI CLAUDIO    20     0.77%
VENERONI RITA    8     0.31%
VITALI GIAMPIERO    5     0.19%
VITTOZZI JESSICA    16     0.62%
ZOLI BEATRICE    1     0.04%
Totale Preferenze    2601     100%

Forza Italia, tutte le preferenze

Forza Italia, tutte le preferenze

PETETTA GIUSEPPE    242     13.23%
ACQUAVIVA BARBARA    65     3.55%
CACCHI WALTER    23     1.26%
CHIERICATI LUCA    9     0.49%
CULIERSI SERGIO    38     2.08%
DIOMANDE GBEU SERGE    7     0.38%
FERRARIS FEDERICA    46     2.52%
FRASSINETI LUCA    82     4.48%
GENTILI ALBERTO    310     16.95%
GIUNCHI SIMONETTA    44     2.41%
LAAZIZI YOUSSEF    88     4.81%
LOTTI GABRIELE    30     1.64%
MAMBELLI LUIGI    0     0%
MARKU ARBEN    78     4.26%
MIGLIACCIO TOMMASO    1     0.05%
MONTI MIRCO    4     0.22%
PALA VINICIO    112     6.12%
PERGOLINI GIAN MARCO    23     1.26%
PERONI BENEDETTA    65     3.55%
PIOVACCARI PAOLA    23     1.26%
SCOZZOLI MASSIMO    35     1.91%
SEMERARO BARBARA    46     2.52%
SUSANNA MANUELA    1     0.05%
TANI PAOLO    55     3.01%
TASSINARI ROBERTO    57     3.12%
TORTI MARIA ANGELA    6     0.33%
VALBONESI VALERIO    25     1.37%
VERSARI GIULIA    115     6.29%
VETRI ELENA    50     2.73%
VIRZI' GIUSEPPE SALVATORE    108     5.9%
ZAMBELLI AURELIO    21     1.15%
ZAMBINO MARGHERITA    20     1.09%
Totale Preferenze    1829     100%

Fratelli d'Italia, tutte le preferenze

Fratelli d'Italia, tutte le preferenze

BONGIORNO VINCENZO    624     22.93%
ASSOGNA MARIA MARGHERITA    10     0.37%
BAIARDI LUCIANO    23     0.85%
BARTOLINI DAMIANO    286     10.51%
BARZANTI ELISABETTA    12     0.44%
BASSI EMANUELA    114     4.19%
BENINI JESSICA    14     0.51%
BRAVI ALBERTO    21     0.77%
CATALANO MARCO    454     16.69%
CENESI GIACOMO    35     1.29%
CONSIGLIO PAOLO    44     1.62%
D'AIELLO ALFONSO CRISTIAN    62     2.28%
DALL'AGATA FABIO    52     1.91%
DEL GATTO RAMONA CARMELA    12     0.44%
FAGNOLI GABRIELLA    71     2.61%
FARNETI PAOLO    116     4.26%
FUOCHI LUCIA    28     1.03%
GARAVINI ERIO    10     0.37%
GARAVINI PAOLA    3     0.11%
MAZZANTI MASSIMO    5     0.18%
MONTANARI MICAELA    19     0.7%
POMPIGNOLI ARMANDO    22     0.81%
RAGNI FABRIZIO    275     10.11%
RAVALDINI ANDREA    43     1.58%
SALERNO DANIELA    23     0.85%
SARAGONI DANIELA    88     3.23%
TARTARETTI CHIARA    53     1.95%
TASSINARI CRISTINA    83     3.05%
TOLVE SALVATORE    5     0.18%
VENTURI CINZIA    46     1.69%
ZACCARONI ALBERTO    45     1.65%
ZOLLO CARLO    23     0.85%
Totale Preferenze    2721     100%

Alleanza Sinistra Verdi, tutte le preferenze

Alleanza Sinistra Verdi, tutte le preferenze

SCIRRI DIANA    330     24.5%
BASIR MILAD JUBRAN    205     15.22%
ASSIRELLI MARINA    10     0.74%
ALLEGRINI FRANCESCO    4     0.3%
BARASI CARMEN    2     0.15%
AVALLONE GAETANO    45     3.34%
BASSI LUISA    3     0.22%
CASADEI GIACOMO    27     2%
CRETA MARIA GRAZIA    43     3.19%
DERNI DANILO    16     1.19%
FABBRI FULVIA    42     3.12%
FRANCESCHELLI FABRIZIO    12     0.89%
GIARDINI SILVIA    31     2.3%
GIUNCHI GIANCARLO    92     6.83%
GREMENTIERI GIANCARLA    14     1.04%
GULMINELLI ANDREA    2     0.15%
GUARDIGLI DEBORA    52     3.86%
LUGARESI ORESTE    14     1.04%
HAMDAOUI NABILA    9     0.67%
PARDOLESI FRANCO    58     4.31%
INTELISANO GIOVANNA    7     0.52%
PONTILLO GIUSEPPE    14     1.04%
LANZONI FRANCESCA    8     0.59%
RONCHI ALESSANDRO    141     10.47%
MENGOZZI CRISTINA    10     0.74%
RUSCIO ANDREA    44     3.27%
MILLETTI SERENA    5     0.37%
SILVESTRI CLAUDIO    16     1.19%
PADUREAN MONICA VERONICA    10     0.74%
SILVESTRONI STEFANO    37     2.75%
RONDONI ROBERTA    4     0.3%
TASSINARI ALESSANDRO    40     2.97%
Totale Preferenze    1347     100%

Tutte le preferenze del Movimento 5 Stelle

Tutte le preferenze del Movimento 5 Stelle

BRUNELLI EROS    85     22.79%
BARACCANI DANIELE    1     0.27%
BERGAMINI RITA    13     3.49%
BERNABE' ANDREA    6     1.61%
BRESCIANI CELESTINO    0     0%
BOSCHI PIERO    17     4.56%
CAMERANI ANDREA    1     0.27%
CIMATTI GIAN LUCA    9     2.41%
DE CAROLIS PIERLUIGI    32     8.58%
FABBRI PIER PAOLO    7     1.88%
FICANO FRANCESCO    7     1.88%
FLAMIGNI GIAMPAOLO    4     1.07%
GIORGINI ELISABETTA    25     6.7%
IACOVELLI IVO    11     2.95%
INCARNATO CRISTINA    13     3.49%
LASAGNA GIOVANNA    11     2.95%
LOMBARDI DANIELA    3     0.8%
MINGHETTI MAURO    14     3.75%
MONTI UMBERTO    3     0.8%
MORIGI LAVINIA    3     0.8%
NANNI GIANCARLO    17     4.56%
PIAZZA PAOLO    14     3.75%
PINZANI GEMMA    24     6.43%
PULIZZI SALVATORE    19     5.09%
QUARTARONE ANNA MARIA    2     0.54%
VALLICELLI ANNA MARIA    24     6.43%
ZOLI ROBERTA    8     2.14%
Totale Preferenze    373     100%

Tutte le preferenze della lista Rinnoviamo

Tutte le preferenze della lista Rinnoviamo

ABBIATI ARIANNA    16     0.64%
ASCANIO LUIGI    70     2.8%
AVANZOLINI ANDREA    85     3.4%
BALESTRA ANNA LISA    75     3%
BETTINI DARIO    110     4.4%
BIONDI RENATA    44     1.76%
BRAVI ALESSANDRO    119     4.76%
CICOGNANI ANNA    55     2.2%
COLANGELO ELENA    236     9.44%
FOGLIETTA GIACOMO    46     1.84%
GIRONI MATTEO    111     4.44%
GIULIANI STEFANO    23     0.92%
GREGGI ANTONELLA    52     2.08%
GREMENTIERI PATRIZIA    68     2.72%
MAMBELLI MARINO    144     5.76%
MAMBELLI SAMANTA    35     1.4%
MAMBELLI SILVIA    71     2.84%
MARCHI MASSIMO    157     6.28%
MARINO FRANCESCO    164     6.56%
MORGAGNI ANTONIO    30     1.2%
PACE GRAZIA    16     0.64%
PALUMBO ANTONIO    3     0.12%
PATUELLI FRANCA    53     2.12%
POGGIALI DANIELA    10     0.4%
PRATI ENZO    31     1.24%
PRETTO MARTINA    45     1.8%
RESTA FRANCESCA    114     4.56%
ROSSI DANIELE    14     0.56%
SAVITSKYY IHOR    6     0.24%
STAGI DAVIDE    191     7.64%
URBINI SAURO    83     3.32%
ZECCHINI ELISA    222     8.88%
Totale Preferenze    2499     100%

Tutte le preferenze del Partito Democratico

Tutte le preferenze del Partito Democratico

VALLI MICHELE    959     11.04%
BASINI MARIA ANGELA    152     1.75%
BUCCI GIOVANNI    277     3.19%
CANALI ANDREA    231     2.66%
CATTANI FLAVIA    284     3.27%
CECCHI CARLA    199     2.29%
CINTOLANI ELISABETTA    93     1.07%
CONDO' LUCIA    182     2.1%
CONFICCONI SARA    161     1.85%
FIORE CLAUDIA    96     1.11%
FRESCHI MASSIMO    247     2.84%
GASPERINI ALESSANDRO    697     8.02%
GIANNELLI LAURA    263     3.03%
GUIDI ELISA ENRICA    149     1.72%
HELG RICCARDO    198     2.28%
LECCESE GRAZIELLA    171     1.97%
MARABINI GIULIO    296     3.41%
MASSA ELISA    968     11.14%
MORGAGNI FEDERICO    531     6.11%
NERVEGNA DALILA    272     3.13%
POGGI LORETTA    283     3.26%
POLIDORI EDOARDO    207     2.38%
SERVADEI SAMANTA    128     1.47%
SOTTORIVA LUCIA    104     1.2%
SPAZZOLI CECILIA    186     2.14%
TETTO GIANLUCA    256     2.95%
VACCARI MARIA TERESA    231     2.66%
VALENTINI MARCO    128     1.47%
ZANETTI LODOVICO    192     2.21%
ZATTONI MATTEO    216     2.49%
ZOLI MORENO    199     2.29%
ZUCCHIATTI MARIE LINE    130     1.5%
Totale Preferenze    8686     100%

Tutte le preferenze del Partito Comunista Italiano

Tutte le preferenze del Partito Comunista Italiano

RINALDI CIRO    2     2.6%
PUGGIONI GIOVANNI    14     18.18%
SEHILI AMEL    0     0%
DONATI LUCA    30     38.96%
PACIELLO SALVATORE    2     2.6%
VENTURINI SIMONETTA    2     2.6%
CITTADINO DAVIDE    9     11.69%
PASOTTI MARCO    4     5.19%
VINCOLI SONIA    2     2.6%
PUGGIONI LAURA    6     7.79%
DI SAURO BIANCA ANDREA    0     0%
BARZANTI NICOLA    1     1.3%
COVERI VLADIMIRO    0     0%
IACOVELLI MICHELE    2     2.6%
RAGNACCI STEFANIA    1     1.3%
GAVELLI GIOVANNI    0     0%
ROSSI ILARIA    1     1.3%
FASANO FABRIZIO    0     0%
DALTRI MICHELE    1     1.3%
COZZOLINO DOMENICO    0     0%
FIENI LUCA    0     0%
Totale Preferenze    77     100%

Tutte le preferenze della lista "ContiamoCi!"

Tutte le preferenze della lista "ContiamoCi!"

FOSCONI EUGENIO    40     20%
SOLDANI FRANCO    6     3%
CASTROREALE MARIA    11     5.5%
BASCONE GIUSEPPE    4     2%
NANNI MAURA    3     1.5%
BENTIVOGLI RENATO    1     0.5%
TASSINARI GIANCARLO    11     5.5%
GOBBETTO PATRIZIA    2     1%
BARTOLINI MONIA    9     4.5%
ZUCCHI NOEMI    28     14%
FERNIANI MARTA    2     1%
FABBRI SABRINA    21     10.5%
IANUALE MARCO    14     7%
MENONNA NICOLA    10     5%
ROSSI ELENA    3     1.5%
CHIARELLO UMBERTO    2     1%
FARNETI PATRIZIA    1     0.5%
VERSARI LORELLA    13     6.5%
FOSCONI LUCA    3     1.5%
CHIARELLO MARCO    0     0%
SPINA MASSIMO    0     0%
SANSAVINI KATIUSCIA    1     0.5%
CAVAZZI ELISA    2     1%
SARAGONI LUCIA    13     6.5%
Totale Preferenze    200     100%

Comunali a Forlì, il Pd è il primo partito con il 31,85%. Fratelli d'Italia al 19,22%

E' il Pd il primo partito di Forlì. I dem hanno ottenuto il 31,85% delle preferenze, staccando Fratelli d'Italia, che si è fermato al 19,22%. Exploit della lista civica "Forlì Cambia" a sostegno del sindaco Gian Luca Zattini, che ha ottenuto il 14,53% delle preferenze. Questi i dati della coalizione di centrodestra (50,4%, 26.874 voti): FdI 19,22%, Forza Italia 7,17%, Lega 8,77%, Forlì Cambia 14,53%, mentre il Popolo della Famiglia lo 0,75%. Questi i dati della coalizione di centrosinistra (46,52, 24.806%): Pd 31,85%, Rinnoviamo 5,58%, M5S 4,02% e Alleanza Verdi e Sinistra 5,08%. "ContiamoCi" della candidata sindaca Maria Ileana Acqua ha ottenuto l'1,66%, mentre il Partito Comunista Italia che aveva in Vito Botticella il candidato sindaco si è fermato all'1,41%. 

Il dato definitivo di Forlì: Gian Luca Zattini è sindaco con il 50,63%

Il dato definitivo di Forlì: Gian Luca Zattini è sindaco con il 50,63%

Gian Luca Zattini, candidato della coalizione del centrodestra, è stato confermato sindaco di Forlì con il 50,63% delle preferenze. Ha ottenuto 27.819 voti, 2.391 in più rispetto al candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini (46.28%). Maria Ileana Acqua, candidata della lista "ContiamoCi!" si è fermata a 935 preferenze (1,7%), mentre Vito Botticella (Pci) ha ottenuto 767 preferenze, pari all'1,4%. Un dato curioso: sono 886 le preferenze per Zattini al solo candidato, 707 a Rinaldini, 24 ad Acqua e 14 a Botticella. Le schede bianche sono state 434 (0.77%), quelle nulle 870 (1.55%), mentre i voti contestati non assegnati sono 6 (0.01%). 

Comunali, il Pd si conferma primo partito. FdI sfiora il 20%, exploit della civica Forlì Cambia

Il Pd è il primo partito di Forlì anche alle comunali. I dem, dopo 107 sezioni scrutinate su 108, hanno ottenuto il 31,86% delle preferenze, staccando Fratelli d'Italia, che si è fermato al 19,24%. Exploit della lista civica "Forlì Cambia" a sostegno del sindaco Gian Luca Zattini, che ha ottenuto il 14,51% delle preferenze. Questi i dati della coalizione di centrodestra (50,41%): FdI 19,24%, Forza Italia 7,19%, Lega 8,73%, Forlì Cambia 14,51%, mentre il Popolo della Famiglia lo 0,75%. Questi i dati della coalizione di centrosinistra (46,52%): Pd 31,86%, Rinnoviamo 5,56%, M5S 4,02% e Alleanza Verdi e Sinistra 5,07%. 

Zattini bis, esulta il viceministro Bignami (FdI): "La rielezione conferma le mistificazioni della sinistra sull'alluvione"

Zattini bis, esulta il viceministro Bignami (FdI): "La rielezione conferma le mistificazioni della sinistra sull'alluvione"

"La riconferma di Gian Luca Zattini, sindaco di Forlì, al primo turno è la migliore risposta, assieme alla crescita di 4 punti percentuali di Fratelli d’Italia, nel Forlivese, a chi, strumentalizzando l’alluvione, cercava di inventare una narrativa di inadeguatezza e insoddisfazione per le risposte che il Governo sta dando sulla ricostruzione. La fiducia che quei territori hanno dato a Fratelli d'Italia, anche con la riconferma di Zattini, dimostra che l’impegno del Governo, al di là delle mistificazioni operate dalla propaganda di sinistra, va nella giusta direzione  Proseguiamo quindi nel lavoro che stiamo facendo, nonostante la diserzione di Bonaccini che ha scelto di mettere al sicuro il proprio futuro a scapito di quello dei romagnoli che meritavano una guida più sicura da parte della Regione. Faremo anche, e meglio, senza di lui". Così il viceministro Galeazzo Bignami.

L'analisi della vittoria di Zattini: il ballottaggio sfiorato e l'arrivo di voti decisivi

Non è stata una vittoria spianata per Zattini, come ci si attendeva. Lo si poteva intuire fin dall'inizio, con il dato di affluenza basso (il 61,6% di partecipazione al voto, contro il 68,4% del 2019). Poi c'è stato il risultato elettorale significativo del Pd e Avs alle Europee, un dato che all'inizio dello spoglio faceva pendere la bilamncia a favore di Graziano Rinaldini. Poi però, nel corso dello spoglio è emersa la presenza di un elettorato che, pur votando a sinistra alle Europee, sull'altra scheda per le Comunali ha segnato la propria "x" per Zattini. Questo ha portato la bilancia di nuovo a suo favore, rischiando fino in fondo di andare al ballottaggio (LEGGI L'ANALISI)

Zattini sindaco, la gioia di Fratelli d'Italia: "Netta vittoria del centrodestra tra gli alluvionati"

"Ancora una volta il fuggiasco Bonaccini ha perso un’occasione per tacere, usando l’alluvione come leva politica per l’ennesima sterile polemica. Ci piace infatti ricordargli che a Forlì, città che ha subito gravissimi danni da quell’alluvione provocata dal finto ecologismo propugnato dal Pd e dalla sua segretaria Schlein, il sindaco uscente, espressione della coalizione del centrodestra, è stato confermato al primo turno. Ma il segnale più limpido che la narrativa mistificatoria del Pd che ci voleva sconfitti è nient’altro appunto che mistificazione della realtà, è la la tenuta in tutti i quartieri alluvionati, ricevendo la conferma della fiducia da parte di tantissimi cittadini". Così Alice Buonguerrieri, parlamentare presidente di FdI Forlì-Cesena, e Vincenzo Bongiorno, coordinatore Fdi Forlì-Cesena 

Ovazione per Zattini in Comune: "Avremo cinque anni intensi, cercheremo di fare sempre meglio"

Ovazione per Zattini in Comune: "Avremo cinque anni intensi, cercheremo di fare sempre meglio"

"Non vi aspettate discorsi politici". Gian Luca Zattini strappa un sorriso ai presenti mentre parla per la prima volta da nuovo sindaco di Forlì. "Una bella squadra, tanti amici hanno permesso il concretizzare il sogno di riconfermarci, di continuare il lavoro. Avremo cinque anni intensi, dove faremo tanti lavori per la città". Un "bravo" e applausi hanno accompagnato l'ovazione "Gian Luca, Gian Luca". Poi i ringraziamenti a tutta la città, alla famiglia e alla squadra: "L'amico Rinaldini mi ha telefonato per i complimenti. Cercheremo di creare le condizioni affinchè tutti collaborino per la città. Cercheremo di fare sempre meglio". In Comune si è cantato quindi "Romagna Mia".  Qui l'articolo completo, a cura di Luca Del Favero

Zattini commosso nella sede di Forlì Cambia. E spunta il cartello: "Abbiamo fatto il miracolo!"

Zattini commosso nella sede di Forlì Cambia. E spunta il cartello: "Abbiamo fatto il miracolo!"

Il sindaco Gian Luca Zattini è arrivato nella sede del comitato elettorale di Forlì Cambia, in Piazza Saffi, tra una grande folla e un grande applauso. Gli è venuta incontro la nipotina. Evidente la commozione. E spunta un cartello: "Abbiamo fatto il miracolo!!". Dopodichè il primo cittadino è salito in Comune. 

Dall'attesa nella sede di Forlì Cambia alla festa di Zattini

Rinaldini: "Dichiariamo la nostra sconfitta e la vittoria di Zattini. Ma la città si è risvegliata"

Rinaldini: "Dichiariamo la nostra sconfitta e la vittoria di Zattini. Ma la città si è risvegliata"

Dopo 102 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 50,75%, mentre il candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini è al 46,22%. La differenza tra i due è di 2.340 voti, 26.193 per Zattini e 23.853 per Rinaldini. Vito Botticella (Pci) è all'1,40%, mentre Maria Ileana Acqua è all'1,63%. Queste le parole pronunciate da Rinaldini dal comitato elettorale: "Dichiariamo la nostra sconfitta e la vittoria di Zattini. Ringrazio tutti per il lavoro straordinario che insieme abbiamo svolto. Noi riteniamo che la città si sia risvegliata, che ci ha dato un contributo incredibile in questo quattro mesi per vivacità, intenzioni e proposte effettive che sono state fatte. E' stata un'esperienza straordinaria anche con la coalizione, che ha lavorato intensamente in questi quattro mesi. Ringrazio soprattutto i volontari, perchè in questi quattro mesi abbiamo fatto un lavoro straordinario con pochi soldi".   

Mancano 7 sezioni da scrutinare, Zattini al 50,7%. Rinaldini ammette la sconfitta

Mancano 7 sezioni da scrutinare, Zattini al 50,7%. Rinaldini ammette la sconfitta

Dopo 101 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 50,72%, mentre il candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini è al 46,26%. La differenza tra i due è di 2.277 voti, 25.909 per Zattini e 23.632 per Rinaldini. Vito Botticella (Pci) è all'1,40%, mentre Maria Ileana Acqua è all'1,62%. Rinaldini ha ammesso la sconfitta nonostante non ci sia ancora stata l’ufficialità. Il segretario comunale del Pd, Michele Valli, ha contattato telefonicamente Paola Casara, capolista di Forlì Cambia e assessora uscente della giunta Zattini, per chiedere quando arriva il sindaco per congratularsi di persona.

Nuovo allungo di Zattini su Rinaldini: lo scarto è di 2.234 voti

Nuovo allungo di Zattini su Rinaldini: lo scarto è di 2.234 voti

Dopo 99 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 50,71%, mentre il candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini è al 46,24%. La differenza tra i due è di 2.234 voti, 25.381 per Zattini e 23.147 per Rinaldini. Vito Botticella (Pci) è all'1,42%, mentre Maria Ileana Acqua è all'1,63%. 

La situazione dopo 85 sezioni scrutinate su 108: Zattini allunga

Dopo 85 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 50,5%, mentre il candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini è al 46,52%. La differenza tra i due è di 1.718 voti, 21.819 per Zattini e 20.101 per Rinaldini. Vito Botticella (Pci) è all'1,4% (606), mentre Maria Ileana Acqua è all'1,57% (680). 

L'attesa nella sede di Forlì Cambia: si allarga la forbice tra Zattini e Rinaldini dopo 83 sezioni

L'attesa nella sede di Forlì Cambia: si allarga la forbice tra Zattini e Rinaldini dopo 83 sezioni

Dopo 83 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 50,43%, mentre il candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini è al 46,72%. La differenza tra i due è di 1.570 voti, 21.343 per Zattini e 19.773 per Rinaldini. Vito Botticella (Pci) è all'1,36% (565), mentre Maria Ileana Acqua è all'1,52% (642). Davanti alla sede di Forlì Cambia, tante persone stanno seguendo gli scrutini in tempo reale, esaltando non appena c’è un aggiornamento che aumenta la percentuale in favore di Zattini. Nella sede di Forlì Cambia, invece, si segue la diretta dai telefonini dagli uffici.

La situazione dopo 78 sezioni su 108: Zattini è avanti di 1357 su Rinaldini

Dopo 78 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 50,36%, mentre il candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini è al 46,89%. La differenza tra i due è di 1.357 voti, 18.024 per Zattini e 16.832 per Rinaldini. Vito Botticella (Pci) è all'1,276% (499), mentre Maria Ileana Acqua è all'1,473% (576). Zattini si recherà nella sede di "Forlì Cambia" in Piazza Saffi. 

L'attesa: c'è l'assessore uscente Vittorio Cicognani nella sede di Forlì Cambia. Zattini al 50,4% dopo 72 sezioni

L'attesa: c'è l'assessore uscente Vittorio Cicognani nella sede di Forlì Cambia. Zattini al 50,4% dopo 72 sezioni

C'è attesa davanti alla sede del comitato elettorale della civica "Forlì Cambia" a sostegno di Gian Luca Zattini. E' arrivato anche l'assessore uscente al Bilancio, Vittorio Cicognani. Dopo 72 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 50,42%, mentre il candidato della coalizione di centrosinistra Graziano Rinaldini è al 47,09%. La differenza tra i due è di 1192 voti, 18.024 per Zattini e 16.832 per Rinaldini. Vito Botticella (Pci) è all'1,167% (417), mentre Maria Ileana Acqua è all'1,326% (474). 

Attesa nei comitati elettorali: Zattini è al 50,8% dopo 60 sezioni su 108

Attesa nei comitati elettorali: Zattini è al 50,8% dopo 60 sezioni su 108

C'è curiosità nella sede del comitato elettorale di Graziano Rinaldini, candidato della coalizione di centrosinistra, in Piazza Cavour. Dopo 60 sezioni scrutinate su 108 Gian Luca Zattini ha ancora un margine di 1.202 voti su Rinaldini. Il sindaco uscente è al 50,8%, mentre Rinaldini è al 46,97%. 

Zattini atteso nella sede del comitato elettorale della Lega. Dopo 56 sezioni è avanti di 1.276 voti

Zattini atteso nella sede del comitato elettorale della Lega. Dopo 56 sezioni è avanti di 1.276 voti

Telefonini in mano e grande attesa per seguire in tempo reale lo scrutinio. Davanti alla sede di “Forlì Cambia”, sede del comitato di Gian Luca Zattini, e della Lega, dove a breve si presenterà il primo cittadino uscente, si sono già ritrovate molte persone di tutte le età che attendono la nomina del nuovo sindaco, stemperando la tensione e commentando i risultati in tempo reale. Si attende l'arrivo di Graziano Rinaldini nella sede del comitato elettorale di Piazza delle Erbe. Dopo 56 sezioni scrutinate su 108 Zattini è al 51,03% (14.909 voti) contro il 46,66% di Rinaldini (13.633). 

La situazione dopo 46 sezioni scrutinate su 108: Zattini al 51,48%

Dopo 46 sezioni scrutinate su 108. Il sindaco uscente Gian Luca Zattini è accreditato del 51,48% delle preferenze, con 12.099 voti, contro il 46,22% di Graziano Rinaldini (10.863). Vito Botticella (Pci) ha l'1,06% con 251 voti, mentre Maria Ileana Acqua (ContiamoCi) è al 1,234% con 290 voti.

Forlimpopoli, il commento di Raffaele Montalti (La nostra città): "E' l'inizio di un nuovo percorso"

"Il nostro progetto di Lista Civica non ci ha permesso di raggiungere l'obiettivo prefissato". Così Raffaele Montalti, il candidato sindaco de "La nostra città" a Forlimpopoli. "Il risultato delle urne rappresenta l'inizio di un nuovo percorso, abbiamo comunque ottenuto un importante presenza in Consiglio Comunale - prosegue Montalti -. Rappresenteremo un'opposizione competente, seria e responsabile, nell'esclusivo interesse della Nostra Città e di tutti gli elettori che ci hanno dato il loro consenso e la loro fiducia".

La situazione dopo 44 sezioni scrutinate su 108: Zattini sopra il 51,4%

Dopo 44 sezioni scrutinate su 108. Il sindaco uscente Gian Luca Zattini è accreditato del 51,45% delle preferenze, con 11.802 voti, contro il 46,22% di Graziano Rinaldini (10.604). Vito Botticella (Pci) ha l'1,09% con 250 voti, mentre Maria Ileana Acqua (ContiamoCi) è al 1,242% con 285 voti.

Ilaria Marianini è la nuova sindaca di Santa Sofia

Ilaria Marianini è la nuova sindaca di Santa Sofia. La candidata di "Consenso Comune" Ilaria Marianini ha vinto con il 67,87%, con 1.565 voti (8 seggi). Il candidato Flavio Foietta ("Per Santa Sofia") si è fermato al 32,13%. 

A Santa Sofia Ilaria Marianini è avviata ad una netta vittoria

A Santa Sofia la candidata sindaca della lista "Consenso Comune" Ilaria Marianini è avviata alla vittoria contro Flavio Foietta ("Per Santa Sofia"). L'assessora della giunta Valbonesi dopo 3 sezioni scrutinate su 5 ha il 67,03% delle preferenze a fronte del 32,97% dell'avversario. 

Forlì, 28 sezioni scrutinate su 108: Zattini è al 51,86%

Dopo 28 sezioni scrutinate su 108. Il sindaco uscente Gian Luca Zattini è accreditato del 51,86% delle preferenze, con 7.818 voti, contro il 45,87% di Graziano Rinaldini (6.915). Vito Botticella (Pci) ha l'1,12% con 169 voti, mentre Maria Ileana Acqua (ContiamoCi) è al 1,15% con 173 voti.

Roberto Cavallucci è stato confermato sindaco di Meldola

Roberto Cavallucci è stato confermato sindaco di Meldola

Roberto Cavallucci è stato confermato sindaco di Meldola. Il candidato di "Idee per Meldola" ha ottenuto il 59,4% delle preferenze, con 2.856 voti. Andrea De Biase, candidato di "Noi Meldolesi", si è fermato al 40,6%, con 1.952 voti. 

La situazione a Forlì, 23 sezioni su 108: Zattini è al 52,15%

Dopo 23 sezioni scrutinate su 108. Il sindaco uscente Gian Luca Zattini è accreditato del 52,15% delle preferenze, con 6706 voti, contro il 45,42% di Graziano Rinaldini (5.842). Vito Botticella (Pci) ha l'1,197% con 154 voti, mentre Maria Ileana Acqua (ContiamoCi) è al 1,236% con 159 voti. Morrone (Lega) a TeleRomagna: "La partita è ancora lunga, ma possiamo commentare con il sorriso". 

Bartolini (FdI): "Fratelli d'Italia in crescita, frutto del lavoro di radicamento"

“E' stato premiato il buon lavoro di radicamento di Fratelli d'Italia nella provincia di Forlì-Cesena, fatto da me, da Alice Buonguerrieri e da tanti altri dirigenti”: è il commento che arriva da Luca Bartolini, esponente di FdI nel Forlivese. Bartolini cita i dati che parlano di una crescita: “Aumentiamo del 4% a livello provinciale, del 3.5% nei due capoluoghi di Forlì e di Cesena. Siamo primo partito in 17 comuni su 30”, dice Bartolini. Che rileva poi che gran parte dei sindaci di centrodestra hanno visto la riconferma a livello provinciale. Bartolini ne ha parlato ospite di TeleRomagna.

Morrone (Lega): "Zattini? Il sentore è positivo. Incrociamo le dita"

Il segretario della Lega Romagna, Jacopo Morrone, a TeleRomagna: "Sentore positivo, sbilanciarsi è sbagliato dopo 17-18 seggi. Incrociamo le dati, ma possiamo commentare col sorriso". Sulle europee, "abbiamo un lieve aumento delle preferenze rispetto alle politiche. Quello che è accaduto in Francia e in Belgio è sotto l'occhio di tutti". 

Dati ufficiosi da Forlì: lo scarto parziale tra Zattini e Rinaldini è di circa 600 voti

Dato ufficioso: il sindaco uscente Gian Luca Zattini è accreditato del 51,5% delle preferenze, con un margine di 700 voti sul candidato del centrosinistra Graziano Rinaldini. Zattini è al momento a 5.357 voti contro i 4.745 di Rinaldini. Botticella (Pci) ha ottenuto 135 voti contro i 150 di Acqua (ContiamoCi). Al seggio 76, della scuola Tempesta alla Cava, Zattini ha ottenuto 370 voti contro i 244 di Rinaldini.

Premilcuore resta al centrodestra, ma cambia sindaco: il nuovo primo cittadino è Sauro Baruffi

Premilcuore resta al centrodestra, ma cambia sindaco: il nuovo primo cittadino è Sauro Baruffi

Ribaltone a Premilcuore nel centrodestra. E' Sauro Baruffi il nuovo sindaco. Il candidato della lista "Tradizione e progresso" ha ottenuto il 44% delle preferenze contro il 38,53% della sindaca uscente Ursula Valmori. Si tratta di una vittoria del tutto inattesa dopo le tensioni maturate all'interno del centrodestra. L'altro candidato, Roberto Freddi di "Amare Premilcuore", si è fermato al 17,47%. 

A Meldola Cavallucci viaggia oltre il 56%

Il sindaco uscente Roberto Cavallucci è avviato alla vittoria. Il candidato di "Idee per Meldola", dopo 4 sezioni scrutinate su 9, è al 56,3%, mentre Andrea Di Biase ("Noi Meldolesi) è 43,70%. 

A Forlimpopoli Milena Garavini è avviata al bis

La sindaca uscente Milena Garavini è oltre il 60% delle preferenze dopo 7 seggi scrutinati su 12. La candidata di Forlimpopoli Futura è al 60,26%, mentre Raffaele Montalti (La nostra città) al 39,74%. 

Il dato dei primi sei seggi: Zattini oltre il 53%

Questo il parziale dopo 6 seggi: la coalizione di Gian Luca Zattini è al 53,51%, mentre il candidato del centrosinistra Graziano Rinaldini è 43,37%. Vito Botticella (Pci) ha ottenuto l'1,54%, mentre Maria Ileana Acqua (ContiamoCi) 1,576%. "Mi aspetto un buon risultato dalle comunali, i cittadini premieranno il sindaco. Sono estremamente fiduciosa che Zattini sarà sindaco per i prossimi cinque anni", le parole della parlamentare Rosaria Tassinari (Forza Italia). 

Dardi riconfermato sindaco: "Impegno massimo per la ricostruzione". Ci sono da gestire 108 milioni

“La nostra non è stata una lista politica, ma una lista in cui gli unici presupposti erano l'antifascismo e la Costituzione, oltre a questo c'era l'impegno massimo per la ricostruzione. Poi i modiglianesi conoscono bene la mia storia politica, sanno che sono un uomo di sinistra", è il commento a caldo a ForlìToday di Jader Dardi, sindaco rieletto a Modigliana. Il paese epicentro dell'alluvione ha la sfida di dover gestire 108 milioni di euro per la ricostruzione. Dardi fa un appello all'unità della comunità. Qui le dichiarazioni del sindaco riconfermato di Modigliana.

Maurizio Monti viene confermato sindaco di Portico e San Benedetto

Maurizio Monti viene confermato sindaco di Portico e San Benedetto

Maurizio Monti viene confermato sindaco di Portico e San Benedetto. Il sindaco uscente e candidato della lista "Il futuro ha radici antiche" ha ottenuto il 53,97%, mentre Luigi Toledo (Uniti per il cambiamento) è al 29,25%. Chiude Serena Bambi (In Comune) al 16,78%. 

Claudio Milandri confermato sindaco di Civitella con un plebiscito di voto

Claudio Milandri confermato sindaco di Civitella con un plebiscito di voto

Claudio Milandri è stato confermato sindaco di Civitella di Romagna con un plebiscito di voti. Il candidato di Progetto Comune ha ottenuto 1.395 voti, pari all'80,54% delle preferenze (8 seggi). Pierangelo Bergamaschi ha ottenuto 253 voti (14,61%), mentre Diego Lensi (Aspettative e Certezze) ha ricevuto 84 preferenze (4,85%). 

Dati ufficiosi da Forlì da tre sezioni: Gian Luca Zattini avanti

Sono arrivati in modo ufficioso i risultati di tre seggi. Al 18 (scuola elementare De Amicis) Zattini ha ottenuto 299 preferenze contro le 245 di Rinaldini, mentre Botticella (Pci) 14 e Acqua (ContiamoCi!) 10. Al 40 (scuola Palmezzano) Zattini ha ottenuto 285 voti, Rinaldini 191, Acqua 14 e Botticella 5. Infine il risultato del seggio 83 (scuola elementare Raggi): Zattini 311, Rinaldini 298, Botticella 9 e Acqua 3. 

Elezioni comunali 2024, lo spoglio

Il risultato del seggio 92 di Forlì: avanti Zattini

Sono 557 i votanti che si sono recati al seggio numero 92, che si trova nella scuola elementare "Bersani" di via Lambertelli, a Coriano. Zattini ha ottenuto 304 preferenze a fronte delle 232 di Rinaldini (centrosinistra), Botticella 6 (Pci) e Acqua 5 (ContiamoCi!)

Pompignoli (Lega) a TeleRomagna: "Abbiamo rincorso troppo la destra, i vertici del partito riflettano"

Intervento negli studi di TeleRomagna del consigliere comunale uscente della Lega e consigliere regionale, Massimiliano Pompignoli: "Auspichiamo di poter festeggiare alle 16, ma il risultato delle europee non mi ha entusiasmo. Ce la giochiamo per vincere al primo turno. E' premiante, soprattutto in Emilia Romagna, un centrodestra più moderato. Chiaro è che Zattini ha fatto un ottimo lavoro anche di costruzione della squadra. Nel 2019 c'era stato notevole differenze tra il voto delle europee e delle amministrative. Il ballottaggio è vicino, bisogna capire quanto tiene il Pd e quanto il voto si rispecchi alle amministrative". Quanto alla Lega, "serve aprire una riflessione. Abbiamo abbandonato il centro che lo ha preso Forza Italia". (Leggi le dichiarazioni di Pompignoli a TeleRomagna)

Il Pd guarda alle regionali, da Lepore (Pd) mano tesa al M5S: "Possiamo fare una forte coalizione"

Nonostante il risultato deludente raccolto da Giuseppe Conte alle europee, resta la mano tesa dei dem nei confronti del Movimento 5 stelle in vista delle regionali dell'Emilia-Romagna, previste per l'autunno. L'assist è del sindaco di Bologna, Matteo Lepore. "Io credo che questo voto non cambi le alleanze che abbiamo messo in campo per la Regione Emilia-Romagna", dice lo schleiniano Lepore. "Abbiamo bisogno di tutti - sottolinea - e dobbiamo lavorare con tutti quelli che condividono una visione di politica democratica che metta al primo posto sanità pubblica, diritto all'abitare, lavoro e transizione ecologica. E per Bologna in particolare trasporto pubblico e mobilità sostenibile". "Credo- aggiunge Lepore commentando oggi il voto europeo- che se partiamo da questi temi si possa fare una coalizione forte, competitiva, che metta in campo energie civiche e politiche. Dobbiamo farlo però guardando i cittadini negli occhi senza pensare di avere già vinto". (fonte Dire)

Bulbi a TeleRomagna: "Dal Pd ottimo risultato. La vittoria di Zattini non è certa, ballottaggio alla portata"

Il consigliere regionale dem Massimo Bulbi a TeleRomagna: "Ci sono tre dati che mi piacciono molto. Oltre al dato nazionale, che ha visto un aumento del 5% del Pd, c'è l'unità dei nostri dirigenti, che è stata apprezzata e premiata. C'è poi un calo importante dei votanti, ma ci sono due partiti che hanno visto un aumento dei voti in assoluto. Si tratta del Pd e di Alleanza Verdi e Sinistra. Tutti gli altri partiti, a partire da FdI, hanno perso voti. Nel nostro territorio c'è il dato importante non solo di Cesena, ma anche a Forlì. A Cesena è stato premiato il buon lavoro del sindaco Enzo Lattuca. Quanto a Forlì, la vittoria di Zattini non è certa. Vedere il Pd al 36% e la coalizione che ha ottenuto un risultato importante fa ipotizzare che il ballottaggio sia alla portata". 

Un riepilogo dell'affluenza a Forlì. Si avvicina il momento degli scrutini

A Forlì ha votato il 61,59% per le comunali: si sono recati alle urne 56.259 cittadini su 91.342 aventi diritto. Hanno votato 27.044 maschi su 43.878 aventi diritto, pari al 61,63%, mentre sono 29.215 le donne che hanno espresso la propria preferenza su 47.464. Nella precedente chiamata alle urne (era il 2019 per le amministrative) aveva votato il 68,38%.