rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia Forlimpopoli

Gli ex dipendenti fanno rinascere l'impresa che confeziona bustine di zucchero

La nuova cooperativa di workers buyout vede impiegati 22 dipendenti, 13 dei quali sono diventati soci.

I protagonisti della nuova realtà sono gli ex dipendenti. Dalle ceneri della vecchia società 22 lavoratori hanno dato vita alla Nuova Butos, attiva nel confezionamento e vendita di bustine di zucchero ed altri prodotti alimentari per il settore Ho.re.ca. Questa nuova realtà che nasce nel mondo della produzione dello zucchero, forte in Romagna di una lunga storia, poi passata attraverso cessioni e smantellamenti fino alla cessazione totale. 

IL BANDO: TERZA EDIZIONE DI "STARTCOOP"

La nuova cooperativa di workers buyout vede impiegati 22 dipendenti, 13 dei quali sono diventati soci. Sono lavoratori della vecchia  Butos srl, la società nata nel 2008, come parte del gruppo Sfir spa, importante azienda di Forlimpopoli che fino al 2013 era un grosso player nel settore dello zucchero. Nuova Butos ha avviato l’attività in aprile di quest’anno ed è riuscita a salvare gran parte dei posti di lavoro, raccogliendo l’eredità operativa e di mercato e il know how specializzato della vecchia società, irrimediabilmente chiusa.

"Il caso di Nuova Butos è emblematico, perché ha assicurato a quasi tutti i lavoratori di una importante azienda di Forlimpopoli, di poter tonare ad un’occupazione", dchiarano Mauro Neri e Mirco Coriaci, rispettivamente presidente e direttore di Confcooperative Fc.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ex dipendenti fanno rinascere l'impresa che confeziona bustine di zucchero

ForlìToday è in caricamento