rotate-mobile
Economia

"A vent'anni ero ricca di sogni", con lei il marito e il figlio: l'attività cresce e celebra 40 anni di bellezza

Laddove fino al 2019 c’era un fabbro, oggi imperano oltre 200 metri interamente dedicati al benessere e alla bellezza

Dureranno per tutto ottobre e anche oltre i festeggiamenti per i 40 anni di attività di Manuela Officina Estetica, posta in via Bainsizza 86 a Forlì. “La perfezione non esiste. Ma dal 1981 esiste l’Istituto di bellezza Manuela Officina Estetica che rende bella l’imperfezione”. Laddove fino al 2019 c’era un fabbro, lavoro duro intriso di sudore e fatica, oggi imperano oltre 200 metri interamente dedicati al benessere e alla bellezza.

“Il primo negozio – ricorda la fondatrice Manuela Spada - era in legno blu profilato in argento, fatto da un artigiano conosciuto da papà. Originale e molto diverso dallo stile del tempo. Avevo scelto i colori, le forme, studiato gli spazi con una sicurezza di cui ancora oggi mi stupisco. Quaranta metri quadrati in totale, suddivisi in una piccola reception stile profumeria e due cabine”. Una era attrezzata con tutto l’occorrente per fare viso, depilazioni e corpo. L’altra più piccola, polifunzionale con “cielo” abbronzante ( la parte sopra di un solarium) e sotto un lettino normale in cui fare trattamenti corpo. Ecco il germe dell’Istituto di bellezza Manuela: “Quanto ne ero orgogliosa!”.

L’attività parte grazie al nonno di Manuela, che le concede il negozio in comodato gratuito, ma anche per merito dei genitori, che pagano arredi e attrezzature. “Sono stata fortunata ad avere l’aiuto della famiglia, a venti anni ero ricca di sogni, certezze, determinazione ma soldini non ne avevo proprio”. I primi mesi sono molto avventurosi: nel tempo fra un cliente e l’altro, Manuela gioca a carte con Massimo, il moroso, poi divenuto suo marito, utilizzando come tavolo il lettino dei trattamenti. Dopo appena un anno il tempo per la briscola non c’è più. Il lavoro cresce, Manuela si sposa e arriva Roberto.

“Mio figlio passava ore in negozio con me, alcune clienti dondolavano la carrozzina mentre io eseguivo su di loro ceretta o massaggio - racconta -. Quando Roberto compie 6 mesi ho assunto la mia prima dipendente, Raffaella, una ragazza molto brava che, oltre ad imparare a fare l’estetista mi aiutava col piccolino”. Nel 1996 il lavoro è talmente aumentato, che l’artigiana decide di ampliare, trasferendosi nel negozio di fronte di oltre 70 metri, una vera fortuna capitata nel momento giusto. Trasferirsi e acquistare tutto nuovo significa rischiare di “bagnarsi i piedi”.

Manuela si trova in casa il mago con la bacchetta fatata: “Massimo ha sempre avuto le mani d’oro e costruisce lui l’arredamento di sana pianta”. In un mese nasce il nuovo centro estetico, con ben otto cabine e le pareti impreziosite da murales bellissimi disegnati dalla sorella. “Era il periodo delle lampade abbronzanti, ne abbiamo messe tre e la clientela è aumentata velocemente. Ho assunto un’altra dipendente, Massimo quando poteva veniva ad aiutarmi nel reparto lampade, con mio figlio che fin da ragazzino mi aiutava al sabato. Ci sono stati bei momenti, ma anche periodi duri, tanto lavoro, tante belle persone che hanno condiviso un pezzo di strada con noi”.

Manuela supera di slancio persino la malattia. Nel 2019 nuovo salto di qualità, col trasferimento dell’Estetica nell’ex officina da fabbro posta a fianco della bottega. Adesso i servizi offerti sono molteplici, con trattamenti di estetica avanzata viso e corpo. Ma ci sono anche tre novità: epilazione laser unisex, sala dinamica per rimettersi in forma con la ginnastica estetica, la sauna ad infrarossi per dire addio ai peli superflui in modo veloce e sicuro. Con la chicca finale rappresentata dal figlio Roberto, che si è diplomato in massaggio sportivo con proposte specialistiche per decontrarre la muscolatura, dare sollievo in caso di indolenzimenti di varia natura e ad effetto riducente, riattivante e drenante. “Sono stata fortunata, è stato come lanciare un sasso nell’acqua: cerchi concentrici che si allargano senza dover fare più nulla. Adesso voglio condividere questo ben di dio con più amici ed estimatori possibili”. Le promozioni esclusive continueranno a lungo in via Bainsizza, 86. 

Estetica Manuela2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A vent'anni ero ricca di sogni", con lei il marito e il figlio: l'attività cresce e celebra 40 anni di bellezza

ForlìToday è in caricamento