menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporti, Confindustria: "Forlì e Rimini devono collaborare e non belligerare"

Gli Industriali caldeggiano tra le prioritaà l'adeguamento della E45-E55; i collegamenti, tra via Emilia bis, secante di Cesena e circonvallazione di Forlimpopoli

L'aeroporto Ridolfi di Forlì deve "collaborare e non belligerare" con Rimini. Ad evidenziarlo è il presidente di Confindustria Romagna, Paolo Maggioli, che invita Forlì Airport e Airiminum a sedersi ad un tavolo, chiedendo contemporaneamente all'aeroporto Marconi di Bologna "un atteggiamento collaborativo, una regia importante". Gli Industriali caldeggiano tra le prioritaà l'adeguamento della E45-E55; i collegamenti, tra via Emilia bis, secante di Cesena e circonvallazione di Forlimpopoli.

Viene ritenuta importante anche la realizzazione di nuovi investimenti sui bacini di raccolta delle acque e dunque del nuovo invaso a Bagno di Romagna e Verghereto. E ancora, l'insediamento accademico è "sempre piu' forte", anche grazie all'arrivo di Medicina e da questo punto di vista "Rimini deve trovare una collocazione nel polo romagnolo".

La Romagna ha delle "potenzialita' enormi, evidenzia Maggioli, ma c'e' il problema di non avere unione di intenti, di presentarsi uniti per fare massa critica". Dopo la fusione delle Camere di commercio di Rimini e Forli'-Cesena "sono cambiate diverse cose. Annettere Ravenna e' un percorso difficile, ma indispensabile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento