rotate-mobile
Giovedì, 1 Dicembre 2022
Aeroporto

C'è la firma dei Ministeri, il "Ridolfi" nelle mani di FA per i prossimi 30 anni: "Difenderemo gli interessi del territorio"

E' quanto stabilisce il decreto interministeriale numero 271 del 13 settembre 2022 firmato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Ministero dell'Economia e delle Finanze

La gestione totale dell'aeroporto "Luigi Ridolfi" di Forlì nelle mani di Forlì Airport Srl per i prossimi trent'anni. E' quanto stabilisce il decreto interministeriale numero 271 del 13 settembre 2022 firmato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dal Ministero dell'Economia e delle Finanze (in ottemperanza alla normativa in materia di trasparenza, il decreto è stato pubblicato sul sito web del Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti al link https://www.mit.gov.it/normativa/decreto-interministeriale-n-271-del-13092022).

“L’affidamento in concessione trentennale della gestione totale dell’aeroporto “Luigi Ridolfi” a F.A. S.r.l. dimostra la validità dell’impegno sino ad ora profuso da parte della società di gestione aeroportuale a favore di una infrastruttura strategica e fondamentale per il consolidamento della ripresa dell’economia del territorio dopo alcune stagioni di oggettiva difficoltà", dichiara Giuseppe Silvestrini, presidente di F.A. S.r.l.

"In un momento storico unico, in cui le variabili esogene continuano ad avere un impatto quotidiano sulle attività produttive e sulle infrastrutture del nostro Paese, questo nuovo decreto Interministeriale è motivo di grande soddisfazione - prosegue Silvestrini -. Continueremo a difendere gli interessi di un territorio forte e caparbio che ha sempre dimostrato la propria voglia di crescere e di affermarsi sia in Italia che all’estero". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è la firma dei Ministeri, il "Ridolfi" nelle mani di FA per i prossimi 30 anni: "Difenderemo gli interessi del territorio"

ForlìToday è in caricamento