Aeroporto, il neo presidente di Federalberghi Ravenna: "Forlì stringa un accordo societario col Marconi"

Queste le parole del nuovo presidente di Federalberghi Confcommercio Ravenna Raffaele Calisesi

"L’aeroporto di Forlì dovrebbe creare una sinergia o ancor meglio un accordo societario con l’aeroporto Marconi di Bologna". Ne è convinto il nuovo presidente di Federalberghi Confcommercio Ravenna Raffaele Calisesi, che sostituisce Nicola Scialfa, per oltre sette anni presidente della Federazione.

"Questo sarebbe necessario per evitare all’aeroporto di Forlì i costi che le compagnie aeree chiedono per attivare nuove rotte - ragiona Calisesi -. I nuovi flussi turistici si muovono con l’aereo e per intercettarli abbiamo bisogno di avere uno scalo vicino a noi".

Prosegue nel suo focus il neo presidente di Federalberghi Confcommercio: "L’esperienza del Veneto ci insegna che possono coesistere sullo stesso territorio diversi aeroporti, tra di loro strettamente legati: ciò può portare a risultati, in breve tempo, importanti così come è già accaduto nel Veneto, attualmente regione leader nel turismo in Italia".

Potrebbe interessarti

  • Sos matrimonio estivo: come vestirsi per essere al top

  • Aperitivi a Forlì: 5 locali per un happy hour all'aria aperta

  • Niente aria condizionata in casa? Ecco 5 consigli per non sentirne troppo la mancanza

  • Sfratto per gli scarafaggi: come allontanarli da casa una volta per tutte

I più letti della settimana

  • Liceo Scientifico, una vacanza oltre l'8 per 370 studenti: l'elenco dei bravissimi

  • Arrivano le prime bollette di Alea, ma in molti ancora non vedono il risparmio: ecco i motivi

  • In preda all'alcol litiga con la madre e poi si lancia dalla finestra di casa: è in prognosi riservata

  • Tempo di pagelle per gli studenti del "Liceo Classico": oltre 300 i bravissimi con la media superiore all'8

  • Incidente nel pomeriggio sul tratto forlivese dell'A14: lunghi incolonnamenti

  • Saldi estivi, quando iniziano? I consigli per evitare fregature

Torna su
ForlìToday è in caricamento