menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto ko. Balzani: "Non vedo una situazione risolutiva"

In un'intervista a Forlitoday, il sindaco di Forlì, Roberto Balzani: "L'ipotesi di interesse da parte di una linea russa resta ancora nebulosa e non è concretizzata"

Dopo la seconda proroga del bando di privatizzazione per l'aeroporto Ridolfi, concessa da Enac, in scadenza il 25 marzo 2013, la situazione all'orizzonte resta ancora sul filo di lana. Lo conferma in un'intervista a Forlitoday, il sindaco di Forlì, Roberto Balzani, che parla come socio e come primo cittadino. “L'ipotesi di interesse da parte di una linea russa resta ancora nebulosa e non è concretizzata ad oggi. Si è è parlato di una visita al sito aeroportuale, noi siamo sempre disponibili”. Per ora nessuno è venuto.

Ma Balzani ormai non nasconde più il suo pessimismo: “Vista la situazione ad oggi, faccio davvero fatica ad immaginare una situazione risolutiva, se non per un colpo di scena finale”. Balzani è sicuramente realista e ricorda l'incontro già programmato per metà mese, in Regione con i rappresentanti dei lavoratori, nel quale si discuterà il ricorso agli ammortizzatori sociali, garantiti dalla Regione, per i dipendenti del Ridolfi.

Il sindaco è molto deluso dal finale di questa vicenda: “La vivo sicuramente male, perchè abbiamo cercato di percorrere praticamente tutte le strade possibili: prima con Rimini, poi con Bologna, poi la liquidazione, il bando Enac, le proroghe. Sono stati contattati e informati gli imprenditori attraverso la Camera di Commercio”. E' difficile secondo Balzani districarsi tra le innumerevoli cause di questo disastro, analizzandole singolarmente e dando ad ognuna un grado di priorità: “La situazione pregressa si è sommata a tutto quello che è successo dal 2009 ad oggi, compreso il cambio di legislatura che non permette più il finanziamento dello scalo”. E le speranze non ci sono più.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento