menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Salvezza aeroporto: arriva la petizione on line dei dipendenti

E' partita per iniziativa di Luis Diaz, ex impiegato Seaf, la petizione online a favore dell'aeroporto di Forlì intitolata: "Aeroporto Forlì per un futuro possibile"

E' partita per iniziativa di Luis Diaz, ex impiegato Seaf, la petizione online a favore dell'aeroporto di Forlì intitolata: "Aeroporto Forlì per un futuro possibile". Nel giro di qualche giorno è arrivata a quota 70 firme. “L'obiettivo – spiega Diaz - è quello di richiamare ancora l'attenzione dell'opinione pubblica sulle prospettive future del nostro aeroporto. Certo questa rimane una iniziativa simbolica, ma potrebbe, se firmata da molti dare un segnale forte”,  visto che il venerdì al Meeting di Rimini parteciperanno ad un stesso evento il Ministro dei trasporti e il Presidente di Enav Garabini.

Sulla pagina della petizione si legge che “nessuno vuole che una struttura diventi un peso economico per la collettività”. Poi arriva la  critica: “Le vittime sono tante, i contribuenti senz’altro in primis ma, non tanto per i soldi spesi, perche se le risorse fossero state spese bene con profitti e ricadute economiche per i nostri territori e per le nostre imprese, le cose sarebbero andate diversamente”. E poi si punta il dito: “Per molti anni coloro che gestirono il nostro aeroporto, avrebbero dovuto controllare con diligenza, monitorare con scrupolosità e chiedere in continuazione spiegazioni esaustive e convincenti ai vari consigli di amministrazione transitati in Seaf, ai “fenomeni” d’imprenditori con i loro piani industriali, non per cattiva fede, ma per il semplice e naturale fatto che queste persone, a vario titolo, gestivano i soldi di tutti noi, risorse dell’intera collettività, cosa che, se fosse stata fatta volta per volta con diligenza e senza superficialità, non saremo arrivati alla chiusura il 15 maggio scorso”

“Ora davanti a noi tutto un altro scenario – si legge nella presentazione della petizione -  Sì perchè da oggi conteranno solo i fatti concreti che la politica locale e regionale sarà in grado di mettere in sinergia davanti all’interesse, che da qualche mese, ENAV l'Ente nazionale dell’assistenza al volo a posto sul nostro scalo cittadino. L’Enav ha l’autorevolezza a 360 gradi per mettere in pratica un interessante progetto che, per quanto sappiamo oggi, visto gli incontri a Roma dal Ministro Lupi,  potrebbe diventare concretamente la possibilità di riscatto di tutto un territorio restituendoli finalmente, il futuro prospero che merita”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlimpopoli, lavori su via Tagliata, usare percorsi alternativi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento