menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroporto, Zambianchi: "Ora guardare alle nuove opportunità"

Il Presidente della Camera di Commercio, Alberto Zambianchi, interviene nel dibattito sulla vicenda dell’Aeroporto di Forlì: “Proprio dopo le crisi, le classi dirigenti devono saper individuare, in maniera responsabile e unitaria, le direttrici dello sviluppo

Il Presidente della Camera di Commercio, Alberto Zambianchi, interviene nel dibattito sulla vicenda dell’Aeroporto di Forlì: “Proprio dopo le crisi, le classi dirigenti devono saper individuare, in maniera responsabile e unitaria, le direttrici dello sviluppo. Esiste ancora un futuro per lo scalo forlivese e  tale futuro va coltivato con decisione e intraprendenza. Nell’ambito del Polo Tecnologico Aeronautico operano infatti istituzioni e strutture d’eccellenza nel campo dell’istruzione e della formazione aeronautica ed aerospaziale: Università, Itaer ed Isaers che possono qualificarlo come un Polo Tecnico Professionale tra i primi in Italia, in grado di interconnettere l’offerta formativa con i fabbisogni della filiera produttiva aeronautica”.

Secondo Zambianchi, “proprio attorno a questa filiera si sta formando un “cluster aerospaziale” regionale di imprese altamente specializzate e strutturalmente solide, che potrebbe trovare a Forlì un luogo di convergenza e di identità, capace di proiettare la tecnologia italiana in questo settore verso nuovi mercati internazionali. Resta confermato – asserisce - anche l’interesse di alcune importanti imprese del comparto agroindustriale per l’utilizzo del vettore aereo nel trasporto “da e per” i mercati europei e nord-africani di prodotti ortofrutticoli locali, come cachi, kiwi giallo, ciliegie, fragole e pesche nettarine”.

“Proprio nell’ottica di agire in aree ad alto valore aggiunto, sia nei settori tradizionali, sia nel settore aerospaziale, settori che potrebbero guidare lo sviluppo del Territorio nei prossimi decenni, è necessario indirizzare gli sforzi di tutti gli attori locali, affinché queste prospettive diventino realizzabili e contribuiscano a sviluppare la competitività e l’attrattività di un territorio che vuole collocarsi fra le eccellenze del Paese”, conclude Zambianchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento