Martedì, 23 Luglio 2024
Sindacati

Alluvione, attesa per l'incontro a Palazzo Chigi. Intanto continua la mobilitazione della Cgil nel fango

"Mentre si discute a tutti i livelli delle priorità, resta fermo il nostro impegno nella città - continua Giorgini -. Anche martedì alle ore 8.30 davanti alla Cgil di Forlì partiranno le squadre di volontari e volontarie"

Si terrà martedì un importante incontro tra  il Governo, Cgil, Cisl e Ul e le associazioni di categoria sugli interventi necessari ed urgenti per il territorio romagnolo devastato da alluvioni e frane. "Le richieste sono chiare, servono risorse, i danni sono ingenti, qui ci sono interi settori, quartieri e Comuni da ricostruire - afferma Maria Giorgini, segreteria generale della Cgil -. Servono interventi urgenti per le opere pubbliche come anche per la cittadinanza, le imprese e le lavoratrici e i lavoratori".

"Mentre si discute a tutti i livelli delle priorità, resta fermo il nostro impegno nella città - continua Giorgini -. Anche martedì alle ore 8.30 davanti alla Cgil di Forlì partiranno le squadre di volontari e volontarie, come da giorni sta accadendo, per pulire strade,aiutare le persone nelle abitazioni civili, supportare i quartieri, in raccordo con questi e seguendo le indicazioni della Protezione Civile".

"Invitiamo la cittadinanza a mettersi a disposizione in una difficile fase dove vediamo come anche il coordinamento della gestione dell'emergenza continua a riscontrare grandi difficoltà, difficoltà che speriamo siano superate al più presto nell'interesse della collettività arrivando anche nelle zone ancora non raggiunte, e soprattutto facendo arrivare i mezzi e il personale specializzato indispensabile in questa fase in tutti i quartieri alluvionati del centro e della periferia - conclude -. Un ringraziamento ai Coordinatori dei quartieri alluvionati che stanno operando instancabilmente da giorni e alle tante cittadine e cittadine che continuano a mettersi a disposizione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, attesa per l'incontro a Palazzo Chigi. Intanto continua la mobilitazione della Cgil nel fango
ForlìToday è in caricamento