rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Economia Modigliana

Sciopero all'Alpi Modigliana, lavoratori in presidio sotto la pioggia

Lunedì davanti ai cancelli dell'Alpi di Modigliana, sotto una pioggia incessante, i lavoratori hanno risposto con ampia partecipazione al presidio organizzato dalla Fillea Cgil, Filca Cisl, Feneal Uil

Lunedì davanti ai cancelli dell’Alpi di Modigliana, sotto una pioggia incessante, i lavoratori hanno risposto con ampia partecipazione al presidio organizzato dalla Fillea Cgil, Filca Cisl, Feneal Uil territoriali unitamente alle RSU di stabilimento per respingere “la rigidità aziendale all’utilizzo degli ammortizzatori sociali idonei, come previsto nel “patto per attraversare la crisi” in questo difficile momento”, scrivono i sindacati.

All’importante iniziativa hanno partecipato, portando la propria solidarietà e  vicinanza ai lavoratori nella delicata vertenza in atto, il sindaco e il vice sindaco del Comune di Modigliana, il sindaco del Comune di Tredozio e quello di Marradi, il  parroco di Modigliana, Don Bruno,  “i quali – sottolineano i sindacati - hanno dimostrato che la vertenza Alpi non riguarda solo i dipendenti, ma l’intera comunità del Tramazzo”.

I segretari di Cgil, Cisl e Uil territoriali hanno partecipato alla manifestazione dei lavoratori e assieme alle organizzazioni sindacali di categoria e alla RSU sono stati presenti nel pomeriggio al tavolo della trattativa in Provincia, dove contestualmente al negoziato, in sede istituzionale, i lavoratori dell’Alpi hanno partecipato al presidio per portare il proprio contributo in questa difficile vertenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero all'Alpi Modigliana, lavoratori in presidio sotto la pioggia

ForlìToday è in caricamento