menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il forlivese Andrea Scozzoli tra i tutor del miele in corso Buenos Aires a Milano

Ci sarà anche un apicoltore emiliano romagnolo tra i tutor del miele che domenica, dalle 10 alle 20, in corso Buenos Aires a Milano spiegheranno ai consumatori i segreti del miele, dalle proprietà curative all’uso in cucina e in cosmesi

Ci sarà anche un apicoltore emiliano romagnolo tra i tutor del miele che domenica, dalle 10 alle 20, in corso Buenos Aires a Milano spiegheranno ai consumatori i segreti del miele, dalle proprietà curative all’uso in cucina e in cosmesi. Andrea Scozzoli, dell’azienda “Energia dei Fiori di Romagna” che produce miele a Forlì dall’inizio del ‘900, parteciperà con i suoi mieli all’evento “Sulla buona strada”, che si svolgerà durante il primo farmers’ market nelle vie dello shopping milanese, organizzato da Coldiretti Lombardia.

Mentre l’apicoltore forlivese illustrerà ai cittadini milanesi le proprietà del miele, dal contenuto di vitamine agli effetti battericidi, dall’utilizzo in cucina con formaggi e dolci all’uso nelle creme cosmetiche, altri suoi colleghi agricoltori porteranno nel capoluogo lombardo prodotti tipici emiliano romagnoli, con in testa l’aceto balsamico tradizionale di Modena, seguito dalle carni e dagli insaccati del maiale nero di Parma, razza salvata dall’estinzione, dai vini Doc dei Colli piacentini e dai formaggi di capra biologici della montagna modenese, fino all’ortofrutta e ai funghi biologici.

L’evento di Milano si svolgerà su una superficie di novemila metri quadrati, con oltre cento imprenditori agricoli provenienti da tutta Italia con il meglio dei tesori del nostro agroalimentare: dall’ortofrutta alla carne, dal vino ai formaggi fino a proposte curiose come i prodotti di struzzo e di oca, la menta e il tartufo, la bagna cauda in vasetto e le lumache.

Le iniziative proposte vanno dal “baratto della solidarietà” (in collaborazione con Fondazione Banco Farmaceutico Onlus e Caritas Ambrosiana) alla Pasta della Bontà della Lega del Filo d’Oro, dai consigli dei “tutor del miele” su come combattere l’influenza in maniera naturale, all’agricoltore che insegnerà ai più piccoli l’arte di creare candele con la cera d’api. Ci sarà anche la possibilità di assaggiare i “cibi di strada” Made in Italy, grazie a due aree di agri-ristoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento