menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cibo d'asporto, Emilia Romagna pronta a ripartire: si prepara l'ordinanza

Andrea Corsini, rispondendo all'appello di Fiepet-Confesercenti, specificando che l'ordinanza andrebbe in vigore da lunedì 27 aprile

Emilia Romagna al lavoro per far ripartire le vendite di cibo e bevande da asporto da parte di esercizi e attività artigiane, dalle rosticcerie alle gelaterie. Lo annuncia l'assessore regionale al Commercio, Andrea Corsini, rispondendo all'appello di Fiepet-Confesercenti, specificando che l'ordinanza andrebbe in vigore da lunedì 27 aprile. Quanto ordinato, chiarisce Corsini, "si potra' andare a ritirare solo dietro ordinazione online o telefonica e quindi in maniera contingentata, per evitare assembramenti fuori dal locale e la presenza di non piu' di un cliente dentro". 

L'associazione di categoria aveva sottolinea quanto sia "fondamentale consentire immediatamente almeno la vendita d'asporto, che consentirebbe a molte imprese di ricominciare l'attività e a guardare al futuro con piu' ottimismo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento